sabato 18 agosto 2018

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa

1990 - Il Baracca Calcio in C1!!! 
di Ivan Rossi



Il Baracca di Zaccheroni, con a fianco l’immancabile Doriano Tamburini, non finisce di stupire e conquista un’altra promozione, è C1! 



Questa la rosa della squadra: Matteo Anastasio, Andrea Baioni, Giorgio Buffone, Francesco Caruso, Christian Cecchi, Giacomo Ceredi, Giulio Cotecchia , Marco Cristi, Guido Minetto, Felice Parisi, Renato Re, Andrea Sardini, Roberto Secchiaroli, Michele Seganti, Maurizio Teodorani, Giancarlo Valente, Giuseppe Vecchio, Marco Vergnani, Moreno Villa, Stefano Zarattoni. 


Zaccheroni lascerà il Baracca, per approdare al Venezia, dopo aver vinto due campionati consecutivi portando i bianconeri dall’interregionale alla C1. In tutto 68 partite; 32 vittorie, ventinove pareggi e solamente sette sconfitte. Tra i vari festeggiamenti, va ricordata la partita d’addio a Zaccheroni disputata tra squadre miste, giocatori, tecnici, personaggi vari. In campo anche due vecchie glorie del Brasile: Dirceu e Pedrinho.

Il Sindaco Ciani e l’Assessore Valmori, riconfermati dopo il voto amministrativo, devono subito affrontare le problematiche legate a questa promozione, in primo luogo la necessità di un nuovo ampliamento di capienza dello Stadio. Sarà realizzata una tribunetta, nella curva sud, per giungere a un totale di circa 4.000 spettatori (saranno 4500 per Baracca/Spal). I posti riservati ai tifosi ospiti saranno 1.270, avranno l’accesso riservato da Via Piratello e potranno usufruire di un piccolo bar, con annessi servizi igienici. Le tifoserie, come da prescrizioni di legge, saranno quindi completamente separate, anche attraverso nuove recinzioni. 

Festa del motociclismo con il Gran Gala Provinciale presso il Baccarà. La manifestazione, voluta dal lughese Quinto Morara, delegato provinciale della Federmoto ha visto salire sul palco delle premiazioni i velocisti Antonellini, Balbi, Broccoli, e Capirossi; i crossisti Mazzotti, Balducci, Miani Evangelista, Ghirelli, Fiorigelso, Marescalchi, Ferri e Avanzolini. I rallisti Zanzi, Fabbri, Zannoni, Spighi, Foschini, Giacometti, Tassinari, Ronconi e Monti e gli enduristi Ronconi, Manghi, Helg e Marchi. Riconoscimenti particolari ad Andrea Bartolini (Moto Club Faenza), miglior pilota italiano di Cross classe 125 - al costruttore cervese Mario Cicognani e a Pier Francesco Chili (assente). Premio speciale allo staff di “Romagna Motor Promotion” composto da: Antonio Assirelli, Daniele Tabanelli, Angelo e Sergio Cavina, Paolo Barone, M. Giulia Padovani, Gabriella Bagnaresi e Primo Venturelli. Continua intanto l’attività sportiva del Moto Club Baracca. Due le manifestazioni più significative, una gara di supercross nel piazzale del Pavaglione e il Motorally in notturna con la partecipazione di oltre 130 concorrenti.

L’anno delle elezioni amministrative, è anche l’anno in cui si portano a conclusione una serie d’opere enunciate nel programma di legislatura. Sono numerose quindi anche le inaugurazioni; nell'ordine: il Campo da Bocce coperto di Bizzuno, realizzato dai volontari con un contributo del Comune; il Campo Sportivo di Madonna Stuoie, recentemente completato e che, a conclusione di due giorni di festa e di gare sportive, sarà intitolato a Enea Faccani (anche in questo caso l’opera dei volontari è stata decisiva), la piastra polivalente di Villa S. Martino. A S. Bernardino inaugurazione dei nuovi spogliatoi (realizzati dal volontariato) e intitolazione del campo a Pietro Manaresi noto sportivo del luogo, scomparso prematuramente. Completa la lista delle inaugurazioni quella della nuova piastra polivalente di Voltana.

Il 65° Giro della Romagna, in occasione del suo ottantesimo compleanno, deve purtroppo fare ancora una volta i conti con la scarsa considerazione di cui godono gli organizzatori. Il "Romagna" si tiene, infatti, in concomitanza con una prova di Coppa del Mondo. La passione dei volontari della Baracca e l’entusiasmo degli sportivi, decreteranno comunque un ottimo successo a una corsa che, nel tempo, ha saputo mantenere intatto il proprio fascino e meriterebbe maggiore considerazione. La gara vede la seconda vittoria consecutiva per Maximilian Sciandri (Carrera), davanti al solarolese Fabiano Fontanelli (Italbonifica Navigare).



L’attività verso i giovani della ciclistica Baracca dà segni di ripresa e quest’anno, oltre ai Giovanissimi, Esordienti, Allievi e Juniores, si ripresenta in campo dilettantistico, con una formazione di cinque atleti: Franco Fusari, Massimo Cavessi, Davide Saruis, Jury Zoli e Mauro Martelli. Andrea Masironi (Pucci La Rocca Venieri) al terzo anno tra i dilettanti abbandona l’attività ciclistica. In carriera ha ottenuto 33 vittorie. Flavio Lanconelli, della stessa squadra, vince il campionato regionale Dilettanti 2ª serie. 


Da un paio d’anni è giunto anche in Italia quello che, in poco tempo, diverrà il mezzo a due ruote più diffuso al mondo. Tutto era iniziato ancora una volta in California, anche in questo caso grazie a dei ragazzini che avevano adattato vecchie (e robuste) bici da postino per scendere dalle colline della loro contea, attraverso terreni scoscesi e accidentati. Alcuni di quei ragazzi, sono poi diventati famosi imprenditori e la Mountain Bike ha invaso il mondo. Una novità che, in Italia, porterà subito benefici all’ormai asfittico mercato della bicicletta. Un successo impetuoso che, in poco tempo, convincerà il CIO a inserire le gare di MTB nel programma olimpico (1996). Nella nostra realtà i praticanti sono da subito centinaia, molti si organizzano creando società sportive che permettono di partecipare a gare ed escursioni. Tre le possibilità a disposizione: Cross Country (escursionismo e ciclo-trekking), Downhill (competizioni su percorsi in discesa) e Freeride (prove d’abilità). 

In atletica l’azzurra Elena Barangani, corre i 100m. in 11” 96 e i 200 in 24”37. Altri risultati degli atleti dell’Icel di valore nazionale: Alberto Lolli (m. 1500 in 3’51”9 e m. 1000 in 2’30”6); Andrea Pirani (m. 400 hs in 53”1); Massimo Pesci (Triplo, m. 13,96); Gianni Bacchini (Giavellotto, m. 53,00); Elisa Masotti (Giav. m.40,72). Sei atlete e la staffetta 4x400 ottengono il “minimo” per partecipare ai Campionati Italiani Juniores di Bressanone



La società di Palla Tamburello F. Baracca ottiene una storica promozione in serie B con la squadra maschile. Il sodalizio, presieduto da Donatella De Roma, giunge a questa promozione con un palmares di tutto rispetto: prima ai nazionali Juniores femminili nel 1989; seconda ai G.d.G. 1988; prima agli italiani pulcini maschili e femminili 1987; 3° posto agli italiani Seniores femminili 1989 cui vanno aggiunte le maglie azzurre di Alessandra Billeri e Roberta Frascali.

Notizie flash

- La concomitanza con Pavaglione Cinema e l’installazione di uno schermo gigante, in galleria Cassa di Risparmio, per la messa in onda dei Mondiali di Calcio, costringono gli organizzatori a trasferire i 10 giorni dello sport al Palazzetto di Via Lumagni. Nel programma, solamente partite di Basket. Si disputano due tornei, la Coppa Bassa Romagna e il 2° Memorial Luigi Balbi, istituito dalla Robur per ricordare la figura di un personaggio molto legato alla società, dove per anni ha svolto funzioni di dirigente e presidente.

- Presso il centro Commerciale Il Globo, si svolgono i Campionati Italiani di Mah Jong a squadre. Vi partecipano 52 formazioni (208 i concorrenti). La squadra vincitrice è formata da un ravennate e da tre lughesi: Renzo Baldini, Antonio Bassi e Cristian Ronchi.

- Gli appassionati di volo con deltaplani e ultraleggeri a motore, grazie in modo particolare a Leo Venieri, hanno la possibilità di cimentarsi in queste affascinanti discipline potendo usufruire dell’Aviosuperficie nata nei pressi di Belricetto. 


19ª GIORNATA DELLO SPORT

Premi speciali

VALERIO MARTINI (Sub Baracca) Campione Italiano Nuoto Pinnato m.100 - 200 - 400 - 800 2ª Categoria

ELENA BARANGANI (Atletica Lugo Icel) Azzurra Atletica Leggera m.200

PRIMO CUCCHI (Pol. S. Bernardino) Campione Italiano ARCI-UISP Cronometro Individuale Categoria C

SARA PASINI (Nuova U.S. Baracca Nuoto) Campionessa Italiana AICS Nuoto m.100 Delfino

ELVIS PIRAZZINI (Aero Club Baracca Sez. Aeromodellismo) 2° classificato Campionato Mondiale Aeromodellismo

U.S BARACCA CALCIO Società promossa Campionato Nazionale Serie C1

PALLA TAMBURELLO F.BARACCA Società promossa Campionato Naz.le Serie B (Andrea Barcucci, Guerrino Bertini, Davide Bertozzi, Andrea Camorani, Alessandro Lambertini, Mirco Marini, Giuseppe Mengozzi, Mauro Piatesi, Paolo Ricci. All. Gianni Mazzotti)

FRANCESCO LANCONELLI Dirigente Sportivo - S. Bernardino

MARCO MORARA Campione Regionale Go-Kart

PIER FRANCESCO BELLINI Giornalista Sportivo

UP AND DOWN PATTINAGGIO ARTISTICO Premio Sport e Folclore

U.S. PRO LUGO Per l’attività di promozione sportiva

VIRTUS PALLAVOLO Società promossa Campionato Serie D Femminile (Alessandra Colletti, Rossella Costa, Valentina Drei, Fulvia Graziani, Nadia Graziani, Rita Guerra, Elsa Masotti, Beatrice Mazzanti, Daniela Pirazzini, Elena Randi, Angela Ricci Picciloni, Vittoria Ricci, Patrizia Tarroni, Jenni Torricelli, Rossella Trenta, Denise Zanelli. All. Giuseppe Orselli. Pres. Giovanni Gentile)

Ospite d’onore

PAOLO BORGHI (Direttore Centrale Attività Tecnico-Sportive del Coni)

4° Memorial Guido Baracca a LUIGI LOMBINI

Motivazione ufficiale: è tra i fondatori della Pallavolo Maschile a Lugo (a livello federale) nel 1966 e da allora n’è sempre stato dirigente e Segretario. Consigliere del Comitato Provinciale FIPAV dal 70 al 73 e delegato di zona dal 72 al 74 e dal 1981 al 1983. Nel 1973/74 è vice presidente della società di Pallavolo Femminile Virtus Brozzi.

Consigliere Regionale FIPAV dal 1975 al 1977.

Segnapunti ufficiale della Pallavolo maschile, collabora anche col Comune per l’organizzazione dei Giochi della Gioventù e dei Campionati Studenteschi. 

Ivan Rossi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento