sabato 25 agosto 2018

Immagini di sport lughese di "qualche" anno fa

1991 - Atletica - Elena Barangani conquista il Record italiano Juniores Femminile con la 4x100 Azzurra 


Elena Barangani della Società Atletica Lugo Icel a Salonicco (Grecia), durante i Campionati Europei Juniores, ottiene il nuovo primato italiano nella staffetta 4x100 (45”10).


Un risultato cronometrico di valore assoluto che rimarrà primato di categoria per molti anni.
La Barangani trascina anche la 4x100 dell’Icel a uno storico 47”51. Le compagne non sono da meno. Infatti, con Anna Maria Dovadola, che la sostituisce le altre tre staffettiste, Maura Mazzolini, Eva Siviero, Nancy Masironi, primeggiano anche nella 4x400 con 3’53”23. La società si classifica seconda nella finale nazionale femminile A2. 


Il Baracca Calcio, sotto la guida di Carlo Soldo, che in novembre aveva preso il posto di Guido Quadrelli (subentrato a sua volta a Paolo Specchia), dopo una formidabile rimonta, conquista il diritto a disputare anche il successivo campionato in serie C1, piazzandosi all'undicesimo posto.

Un risultato importante per tutta la Città, dimostrato dal fatto che il Sindaco riceve l’intera squadra, per esprimere la gratitudine dei lughesi. 

La società bianconera ha presentato una rosa d’atleti d’ottimo livello tra cui si sono distinti: Actis Dato, Affuso, Baldacci, Buccioli, Caruso, Cotroneo, Faccini (scudetto con la Roma nel 1982/83) e il portiere Sardini. L’ex giocatore Buffone è diventato il nuovo Direttore Sportivo. 

Un Campionato che, oltre ai dati tecnici, ha avuto altri sviluppi significativi, come quello della partita col Venezia (1 a 1), in occasione del ritorno a Lugo di Zaccheroni come avversario. L’incontro con i lagunari vedrà il pubblico delle grandi occasioni con il record d’incassi (30 milioni di lire). Il Baracca finirà anche sulla schedina del totocalcio (concorso n° 19 per la partita interna col Vicenza del 29 dicembre).

Record di presenze di spettatori allo Stadio di Lugo il 29 settembre in occasione di Baracca/Spal (4.500).

Il mondo del calcio si ritrova al Baccarà per la cerimonia di premiazione del 4° Premio Panchina. La manifestazione, organizzata da Mario Marescotti, presidente A.I.A.C. della Romagna, e da Giuseppe Esposito, vede tra i premiati Sergio Brighenti (C.T. della nazionale B) e alcuni allenatori protagonisti del calcio lughese: Carlo Soldo (Baracca); Luciano Servidei (Pro Lugo); Tiziano Tamburini (Voltana). 


Aria di festa anche al Palalumagni per l’impresa della Robur. Dopo oltre un decennio nel campionato di promozione, la squadra bianco-verde è riuscita a centrare l’obiettivo della Serie D, risvegliando attorno a se l’entusiasmo di un pubblico che ha dimostrato, ancora una volta, l’inadeguatezza della palestra. Un successo per la compagine lughese che porta le firme di coach Minghetti e di un gruppo di giocatori assai affiatato: Fabbri, Geminiani, Martini, Mazzoni, Perazzini, Luigi Rossini, Simoncelli, Spada, Tesei, Vespa. Il direttore sportivo è Francesco Minzi. 

Il successo del Torneo di Calcio a 5, organizzato dall’ARCI-UISP al Tondo (in futuro, con l’aggiunta d’altre discipline, prenderà il nome di Tondo Sport) e la concomitanza con altre iniziative (Pavaglione Cinema ecc.) segna la fine dei 10 Giorni dello Sport. Gli organizzatori, preso atto anche di una certa disaffezione, da parte del pubblico dovuta soprattutto a un ridimensionamento del programma, decidono che l’edizione in corso (la 10ª) sarebbe stata l’ultima. Questa manifestazione segue quindi la sorte di Pavaglione Sport, iniziativa terminata nel 1988.

Aeromodellismo: alla 28ª edizione della Coppa d’oro F.A. i tanto attesi russi non sono presenti. I drammatici avvenimenti in corso in URSS, non permettono loro di partire. La vittoria, nelle due competizioni, va rispettivamente a una coppia di Milano (Coppa d’oro) e a una di Lucca (Trofeo F.A.).

20ª GIORNATA DELLO SPORT

Premi Speciali

MONICA BABINI (Sub Baracca) Campionessa Italiana N. Pinnato m.400 - 800 - 1500.

VALERIO MARTINI (Sub Baracca) Campione Italiano N. Pinnato m.200 - 400 3ª Cat.

ALICE POLI (Up And Down) Campionessa Italiana Giovanile Pattinaggio Artistico.

MAURIZIO BERARDI Campione Italiano Automodellismo a Scoppio.

ELENA BARANGANI (Atletica Lugo - Icel) Record Italiano Staffetta 4x100 Junior - Europei d’Atletica.

LUCA SERAFINI 1°Classificato Giochi della Gioventù Nazionali Aeromodellismo.

PIER ANTONIO COSTA Finalista Giochi della Gioventù Nazionali Ciclismo.

U.S. PRO LUGO Società promossa al campionato di calcio Promozione.
Orecchia, Burattoni, A. Liverani, Marocci, Maiardi, Lavanna, G. Liverani, Gambacorta, Vaccari, Bacchilega, Scardovi, Randi, Rossi, Sarra, Deacon, Farina, Mordenti, Mambelli, Cristoferi e Bosi. Allenatore, Luciano Servadei. Presidente, Vittorio Berardi. Direttore Sportivo, Aldo Cornacchia.

U.S. ROBUR CASSA RURALE Società promossa al campionato di Basket serie D.

PALLAVOLO LUGO (2ª squadra) Società promossa al campionato serie C2 Pallavolo Maschile: (Davide Amadei, Mario Brini, Stefano Brini, Christian Coatti, Gilberto Franceschelli, Alessandro Gatta, Andrea Geminiani, Daniele Gurioli (All.), Alberto Marzari, Davide Masi, Federico Veggetti, Marcello Francesconi, Andrea Galanti).

U.S. VIRTUS Premio per l’attività di promozione sportiva.

GIULIANO MONTANARI Dirigente Sportivo - Vice Presidente S.C. F. Baracca.

SERGIO SPINI Veterano dello Sport - ex calciatore Baracca (serie C) e Forlì’ (serie B).

GAETANO GATTARELLO (Preside Media Gherardi) Premio Scuola e Sport.

SAURO TASSINARI Arbitro internazionale di Judo.

PAOLA ARGELLI Giornalista (ciclismo) Bassa Romagna e Ciclismo Oggi.

A.C. VOLTANA Società promossa al campionato di Calcio 2ª Categoria (Aguzzoni, Baldini, Bassi, Calderoni, Calonaci, Capellari, Fabbri, Fiori, Galamini, Landini, Monti, Morelli, Ricci, Ricciardelli, Tampieri. Allenatore, Tiziano Tamburini. Direttore Sportivo, Lauro Galli.

Ospiti d’onore: DAVIDE CASSANI e ROBERTO CONTI (Ciclisti Professionisti).

5° Memorial Guido Baracca al Prof. STANISLAO ZANELLI 


Motivazione ufficiale: inizia l’attività atletica nel 1957 sotto la guida del Prof. Marfoglia di Ravenna. L'anno successivo passa al Club Atletico F. Baracca di Lugo. Dopo aver vinto quattro titoli provinciali e due regionali nel Lancio del Peso, giunge secondo ai nazionali Juniores e approda in Nazionale.

Dopo una breve parentesi calcistica nel Baracca e rugbisti nel CUS Roma, nel 1964 subisce un grave infortunio e abbandona l’attività agonistica per dedicarsi a quella di tecnico d’atletica.

Diplomato ISEF (Roma) col massimo dei voti, percorre tutti i ruoli tecnici della Federazione d’Atletica. tecnico nazionale specialista. Ha partecipato a corsi e convegni in Italia e all’estero, anche come relatore, sulla biomeccanica e la cibernetica applicate all’atletica. Ha sempre resistito ai richiami della nazionale, con la quale tuttavia collabora, favorendo l’attività didattica rivolta ai giovani del nostro territorio.

Docente dal 1964 ha insegnato nelle scuole inferiori e superiori della Città e all’I.T.I. di Ravenna. Ora insegna presso il Liceo Scientifico Ricci Curbastro di Lugo.


Ivan Rossi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento