sabato 11 agosto 2018

Unghie finte......

Denunciata taccheggiatrice 

La Polizia di Stato ha denunciato G.S. 19enne ravennate, per il reato di tentato furto aggravato.


L’altro pomeriggio una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è intervenuta presso il punto vendita TIGOTA’ per la segnalazione di un furto di merce dagli scaffali.

Una dipendente dell’esercizio commerciale, addetta alle casse, ha riferito agli agenti che poco prima tre ragazze, dopo aver pagato della merce prelevata dagli scaffali, avevano fatto attivare il sistema di allarme antitaccheggio all’atto di uscire dal negozio.

La dipendente faceva quindi ripassare le giovani nuovamente fra il dispositivo di sorveglianza passiva che si attivava nuovamente al passaggio di una sola delle tre ragazze.

Richiestole di mostrare il contenuto della propria borsetta, la ragazza consegnava alla dipendente del negozio una confezione di unghie finte al quale aveva tentato di strappare il dispositivo antitaccheggio, senza riuscirci.

G.S. 19enne ravennate è stata pertanto condotta in Questura dove è stata denunciata a piede libero per tentato furto aggravato.

La merce sottratta è stata restituita alla responsabile del negozio.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento