lunedì 17 settembre 2018

Gioachino Rossini nella storia della musica

Promuove l'associazione Amici del Teatro Rossini 

Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini, l'associazione Amici del Teatro Rossini invita gli amanti della musica per sabato 22 settembre alle ore 17 nel Salone Estense della Rocca di Lugo.


Conferenza del Prof. Paolo Fabbri “Gioachino Rossini nella storia della musica”.

Paolo Fabbri è professore ordinario di Storia della Musica Moderna e Contemporanea all’Università di Ferrara. Dal 1977 al 1985 membro del comitato direttivo e redazionale della «Rivista italiana di musicologia», poi consigliere del direttivo della Società Italiana di Musicologia dal 1988 al 1991, dal 1992 al 2002 è stato uno dei rappresentanti dell’Italia nel direttivo della International Musicological Society. 

Presidente del Comitato Scientifico Cremonese per le celebrazioni monteverdiane (1993-1994), dal 1989 al 1998 ha fatto parte del comitato editoriale per la pubblicazione delle opere di Gioachino Rossini: vicedirettore della Fondazione Rossini di Pesaro dal 1994 al 1998, nel 1996-1997 ha rivestito l’incarico di condirettore del «Bollettino del Centro rossiniano di studi», l’organo scientifico della Fondazione Rossini. 

Per la medesima istituzione nel 1996-1997 ha ideato e diretto le collane “I libretti di Rossini” e “Saggi e fonti”. Attualmente è membro del comitato scientifico di consulenza della Deutsche Rossini Gesellschaft. Dal 1997 è direttore della Fondazione Donizetti di Bergamo, e presidente dell’Edizione Nazionale delle Opere di Gaetano Donizetti. Per la casa editrice LIM (Libreria Musicale Italiana) di Lucca dirige la collana “ConNotazioni”. 

Nel 2003 ha fondato il periodico «Musicalia. Annuario internazionale di studi musicologici», di cui è attualmente direttore. Responsabile del settore musicale dell’Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara, è membro dei comitati scientifici delle riviste «Il Saggiatore musicale» e «Studi musicali». 

Fa parte anche dei comitati scientifici per le Edizioni Nazionali delle opere di Andrea Gabrieli, di Vincenzo Bellini, e di Giovan Battista Pergolesi, nonché delle collane Works of Gioachino Rossini e Opera. Spektrum des europäischen Musiktheaters, entrambe pubblicate a Kassel da Bärenreiter. Nel 1989 gli è stata conferita la Dent Medal, l’annuale premio musicologico internazionale della Royal Musical Association. Già visiting professor alla University of Chicago (1992), nel 2001 è stato nominato socio onorario dell’American Musicological Society.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento