sabato 22 settembre 2018

I festeggiamenti per i gemellaggi

Con Choisy-Le-Roi e Nervesa della Battaglia


Tante iniziative e quattro comuni europei coinvolti per i festeggiamenti dei 50 anni di gemellaggio di Lugo con Choisy-le-Roi (Francia) e Nervesa della Battaglia (Tv).



Si è infatti conclusa nei giorni scorsi la visita in città dei rappresentanti di alcuni Comuni gemellati con Lugo, come Wexford (Irlanda), Kulmbach (Germania) con la Jugendkapelle Stadt Kulmbach (l'orchestra giovanile della Scuola di musica), oltre alle delegazioni di Choisy-le-Roi e Nervesa della Battaglia.

Sono stati numerosi gli eventi organizzati per questa occasione, a cominciare dalla cerimonia per il rinnovo dei vincoli di amicizia nell'Itc Compagnoni di Lugo, con i sindaci di Lugo Davide Ranalli, di Choisy-le-Roi Didier Guillaume e di Nervesa della Battaglia Fabio Vettori. 

La cerimonia è stata aperta dagli inni nazionali italiano e francese, suonati dalla Jugendkapelle Stadt Kulmbach, diretta da Harald Streit, e cantati dall'Ensemble Poliphonique di Choisy-le-Roi, diretto da Laurent Boer, e dal Coro Alea-Henry Dunant di Lugo, diretto da Alba Tasselli. Le due Corali hanno accompagnato le firme dei tre sindaci sulle pergamene per sancire il rinnovo dei Patti di Gemellaggio.

I referenti dell'Associazione Gemellaggi per i rapporti con le due città gemelle, Claudio Conti per Choisy-le-Roi, Deanna Geminiani per Nervesa della Battaglia e Alessandra Montanari per Lugo, hanno consegnato tre targhe a ricordo della giornata ai rispettivi sindaci. 

La cerimonia si è conclusa con l'Inno alla Gioia suonato dalla Jugendkapelle Stadt Kulmbach. Alla cerimonia erano presenti anche l’assessore ai Gemellaggi del Comune di Lugo Fabrizio Lolli, l'europarlamentare Damiano Zoffoli, il consigliere regionale Mirko Bagnari, la presidente dell'Associazione Gemellaggi e relazioni internazionali "Adriano Guerrini" Alessandra Montanari, la dirigente dell'Istituto scolastico Milla Lacchini, il presidente dell'Aiccre Marco Monesi e George Lawlor, vice sindaco di Wexford (Irlanda), il gemellaggio più giovane della città di Lugo.

Le iniziative sono proseguite nella stessa giornata nella biblioteca di Lugo “Fabrizio Trisi” con l’inaugurazione della mostra “Lugo/ Choisy-le-Roi città gemelle. 50 anni di amicizia!”, alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, degli assessori Anna Giulia Gallegati, Valentina Ancarani, Lucia Poletti e Fabrizio Lolli e della delegazione di Choisy-le-Roi e Wexford.

La mostra, organizzata dall'Associazione Gemellaggi di Lugo, ricorda i momenti importanti del gemellaggio tra le due città, dalla prima conoscenza alla firma del 3 marzo 1968 a Choisy-le-Roi e alla ratifica del patto a Lugo nel settembre successivo. La mostra è aperta fino a sabato 22 settembre, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 12.

La giornata dedicata ai gemellaggi si è conclusa nella serata alla Chiesa del Carmine, con il concerto di canto corale polifonico "Lugo InCanto". Un gruppo vocale di circa cento coristi formati dall'Ensemble Poliphonique de Choisy-le-Roi e dal Coro Alea-Henry Dunant di Lugo ha eseguito il celeberrimo Gloria RV 589 di Antonio Vivaldi, sostenuto da un gruppo orchestrale composto da docenti e musicisti del territorio, oltre ad altri importanti brani polifonici di Gioachino Rossini e di autori francesi.

I Comuni gemelli di Lugo e non solo sono stati protagonisti anche della XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera, con il concerto della Jugendkapelle Stadt Kulmbach in occasione dell'inaugurazione e diverse iniziative organizzate nello stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Durante i nove giorni ogni comune della Bassa Romagna, attraverso i propri Comitati o Associazioni Gemellaggi, ha infatti fatto conoscere alla cittadinanza le città europee gemelle, a volte anche con la presenza di rappresentanti.

Tanta partecipazione anche all'aperitivo letterario di sabato 15 settembre, sempre durante Bassa Romagna in Fiera. Nell’ambito dei festeggiamenti per l'Anno Francese, Patrizia Guerrini ha letto alcune poesie tratte dal libro Donne. Poeti di Francia e oltre dal Romanticismo a oggi, accompagnata dalla chitarra di Vito. Il volume è stato presentato dall'autore, Andrea Bedeschi, che ha raccontato le donne-poeta.

Le celebrazioni per i 50 anni di gemellaggio sono state organizzate in collaborazione tra il Comune di Lugo e l’associazione gemellaggi “Adriano Guerrini”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento