sabato 29 settembre 2018

La Festa di San Michele

Oggi giorno del Patrono di Bagnacavallo


Prosegue oggi, sabato 29 settembre, giorno del patrono di Bagnacavallo, l’edizione 2018 della Festa di San Michele, che è stata inaugurata nella serata di giovedì 27 settembre dal sindaco Eleonora Proni.



L’inaugurazione si è tenuta nel cortile di Palazzo Vecchio. Accanto al sindaco sono intervenute Renata Molinari e Paola Bigatto, che assieme ad alcuni lettori dell’associazione La Bottega dello Sguardo hanno presentato il progetto Sonetti per San Michele, che prevede laboratori, letture e incursioni a sorpresa nei luoghi della festa dedicati a questa particolare forma poetica.

A presentare poi i tre allestimenti ispirati al tema della festa – la citazione tratta dall’Anna Karenina di Tolstoj La bellezza della vita è composta d’ombra e di luce – e in particolare alla storia dell’illuminazione cittadina è stata Patrizia Carroli dell’Archivio storico comunale. Si tratta della rappresentazione poetica ed evocativa del momento dell’arrivo della luce elettrica a Bagnacavallo (Antica Galleria, a cura di studio Quadrilumi), della proiezione del film di Charlie Chaplin Le luci della città (Cortile di Palazzo Vecchio, in collaborazione con la Cineteca di Bologna) e della mostra documentaria Fiat Lux: Bagnacavallo dal buio alla luce (biblioteca Taroni).

Il programma della terza giornata di festa, nella ricorrenza del patrono, inizierà già al mattino con l’esibizione, alle 10 sul palco in piazza della Libertà, della banda di Neresheim, che tornerà poi alle 15 per un concerto itinerante. Alle 11.15 nella collegiata di San Michele si terrà la messa solenne presieduta dal vescovo di Faenza-Modigliana Mario Toso, alla presenza delle autorità civili e militari.

Moltissimi saranno poi gli appuntamenti fra pomeriggio e sera, a iniziare dal Mercatino dei ragazzi che colorerà piazza della Libertà a partire dalle 14.30, assieme al tradizionale mercato della festa per le vie del centro e a Di buono e di bello, mercatino dei prodotti tipici in via Ramenghi. Le delegazioni dei paesi europei partner di Bagnacavallo saranno protagoniste alle 16.30 al Giardino dei Semplici dell’Aperitivo europeo: salotto delle culture, un confronto su temi di interesse comune e spettacolo con i musicisti francesi dell’Arman’Sonne.

Alle 17 i più piccoli potranno ritrovarsi all’Arena Bimbi di piazzetta Carducci per il Nanirossi show, spettacolo di virtuosismo acrobatico e giocolieristico.

Sarà possibile visitare le mostre, da quelle principali con le opere di Max Klinger (Museo Civico delle Cappuccine) e Francesco Diluca (convento di San Francesco) alla Triennale della scuola Ramenghi, dai due allestimenti curati dalla Pro Loco (le stufe d’epoca della collezione di Giovanni Andraghetti alla sala delle Colonne e la personale della pittrice e decoratrice Silvia Battaglia nella sede di Porta Superiore) alle tante esposizioni che costellano il centro storico.

In serata saranno quattro i principali appuntamenti musicali. Alla Collegiata di San Michele alle 20.15 si terrà Ieri, oggi, Rossini, un omaggio al compositore con il Maestro Giuseppe Montanari all’organo e la corale bagnacavallese Ebe Stignani diretta dal Maestro Giorgio Coppetta Calzavara. Alle 21 in Piazza Nuova, in collaborazione con il Festival Strade Blu, Don Antonio porterà la sua musica internazionale. Sul palco centrale, infine, salirà Iskra Menarini, grande protagonista della musica italiana e storica corista di Lucio Dalla. Il concerto, con inizio alle 21.15, sarà aperto dallo Zoniduo, in collaborazione con Relive Eventi. Al convento di San Francesco dj set live con performer internazionali saranno proposti a partire dalle 21.30 dal collettivo Magma in occasione di San Michele Off.

Come sempre si potranno gustare le specialità gastronomiche delle osterie e dei punti ristoro e passeggiare fra le vie del centro fra allestimenti artistici, animazioni e negozi aperti.

La Festa di San Michele è organizzata da Comune di Bagnacavallo con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna. Il programma è frutto dell'impegno dei volontari, delle associazioni, delle imprese private e cooperative, degli operatori economici e sociali, della parrocchia e del mondo religioso della città.

Sponsor ufficiali dell'edizione 2018 della Festa di San Michele sono: La Cassa di Ravenna (che sostiene in particolare gli allestimenti di antica galleria e Palazzo Vecchio), Gruppo Hera, Orva, Calzaturificio Emanuela e Deco Industrie.

Main sponsor della mostra di Klinger è Edison Stoccaggio.

Per informazioni e programma completo:   0545 280889 
www.festasanmichele.it 
info@festasanmichele.it 
Facebook e Instagram: Festa di San Michele 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento