venerdì 21 settembre 2018

Lascia o non lascia?

"Ho scelto di lasciare libero il campo per le candidature del centro sinistra a sindaco di Lugo"



Sena fascia
Qualcuno su fb ha letto: "Ho scelto di fare un passo indietro e di lasciare il campo per le candidature del centro sinistro a Sindaco di Lugo", di Davide Ranalli, ma c'è stato un pò su fb, adesso non c'è più.
Ma che casino è? 
Una segretaria eletta da poco che si dimette, quando sia tradizione che i dirigenti restino in carica a lungo, le sue dimissione che vengono comunicate solo dopo tanti giorni e quindi il silenzio su cosa si fa per sostituirla se così sarà o se le ritirerà, questa cosa che  Ranalli dice che lascia con qualcuno che subito dice "é tutta scena"?
Un partito "democratico" non è un'oligarchia dove pochi decidono per tutti.    
Ranalli sbaglierebbe a lasciare, è "probabile" che tanti lughesi vogliano che sia lui il loro sindaco anche nei prossimi cinque anni, semplicemente democrazia vuole, il DNA del Partito DEMOCRATICO vuole, che siano i cittadini a decidere, che sia loro il potere di decidere, non qualche dirigente di un partito con poche centinaia di tesserati. 
Serve il regolamento delle Primarie, il Bando Pubblico, devono essere i lughesi a scegliere il LORO candidato, certo anche Ranalli, a quel punto con tante possibilità di non perdere come invece è successo anche a Imola.

Arrigo Antonellini   

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento