sabato 15 settembre 2018

Ultimi due giorni della Fiera

Gli scavi di Zagonara


Continuano le iniziative organizzate da Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese per la XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera, che resterà a Lugo fino al 16 settembre. Sabato 15 e domenica 16 settembre lo stand “Essere protagonisti del domani”, in piazza Martiri, ospiterà ancora diversi appuntamenti con laboratori, presentazioni di libri e incontri. 


Oggi, sabato 15 settembre alle 20.45 la serata sarà dedicata all’intrattenimento per le famiglie. Saranno infatti proposti giochi di legno, laboratori creativi e animazione con il ludobus della cooperativa Kaleidos.

Doppio appuntamento nella serata di chiusura, domenica 16 settembre. Alle 16 ci sarà la presentazione del libro di Vittorio Piva intitolato Fatalità o miracoli, con proiezione del filmato “Giro di Romagna in Ape Car”. Parte del ricavato dalla vendita del libro sarà devoluto all’hospice “Benedetta Corelli Grappadelli” di Lugo. Inoltre, fin dal mattino nello stand sarà allestita una mostra fotografica con filmati dei campioni motociclistici lughesi. Alle 20.15 chiude la XXVII edizione della biennale l’incontro “Il futuro ha un cuore antico. Tra passato e presente, un territorio si racconta”, dedicato al progetto archeologico che ha riportato alla luce i resti di un antico insediamento abitativo nella frazione di Zagonara. Saranno presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il consigliere regionale Mirco Bagnari, Andrea Augenti dell’Unibo, il coordinatore degli scavi Marco Cavalazzi e Paolo Gagliardi di Ibc Emilia-Romagna. L’iniziativa è organizzata in collaborazione da Cna, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio Ascom Lugo.

Un folto pubblico ha assistito giovedì 13 settembre all’incontro con l’assessore regionale a Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, Scuola, Formazione professionale, Università, ricerca e lavoro, Patrizio Bianchi. Insieme al consigliere regionale Mirco Bagnari, al direttore di Cna Ravenna Massimo Mazzavillani, al segretario provinciale di Confartigianato Tiziano Samorè e a Giacomo Severi della Bcc, l’assessore ha parlato di scuola, innovazione e formazione, sottolineando l’importanza del sapere artigiano e della formazione durante il percorso scolastico. La serata è stata introdotta dalla presidente di Confartigianato Lugo Lara Gallegati e dal presidente di Cna Bassa Romagna Massimo Baroncini. Ha inoltre portato il suo saluto il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari.

Il programma completo organizzato da Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese per “Bassa Romagna in Fiera” è disponibile su Facebook all’evento “Essere protagonisti del domani”.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento