martedì 30 ottobre 2018

Di Maio si è sbagliato, non ci sono penali

Ci saranno risarcimenti stabiliti dalla legge, dai tribunali



Ma non era doveroso dichiararlo in campagna elettorale e andare al voto senza continuare a ribadire la contrarietà ad un'opera che ora, con responsabilità di governo, si dice invece che debba essere fatta? E sempre in prima fila nelle manifestazioni dei propri elettori??

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento