venerdì 26 ottobre 2018

Europa, il futuro è giovane

Dagli scambi scolastici all’Erasmus

Si intitola Europa, il futuro è giovane – Dagli scambi scolastici all’Erasmus: esperienze bagnacavallesi oltre i confini l’iniziativa in programma domani, sabato 27 ottobre alle 15 a Bagnacavallo.
Promosso dal Comune con l’associazione dei gemellaggi Amici di Neresheim, l’evento intende celebrare il conferimento della cittadinanza onoraria di Bagnacavallo alla professoressa Sofia Corradi, nota come “Mamma Erasmus”.

La cerimonia si terrà presso la Sala Oriani dell’ex convento di San Francesco e sarà l’occasione per festeggiare non soltanto l’ideatrice del Programma Erasmus ma anche le esperienze bagnacavallesi di scambi giovanili internazionali. Da oltre vent’anni, infatti, ragazze e ragazzi bagnacavallesi si affacciano all’Europa grazie ai rapporti di amicizia e gemellaggio coltivati dal Comune e dall’associazione Amici di Neresheim, con la preziosa collaborazione dell’Istituto comprensivo Berti.

All’appuntamento sono stati invitati in particolare i giovani bagnacavallesi che nel 2018 diventano maggiorenni e che per l’occasione riceveranno in omaggio una copia della Costituzione italiana. I ragazzi porteranno anche le loro testimonianze degli scambi effettuati con i coetanei delle città di Stone, in Inghilterra e Neresheim, in Germania, durante gli anni della scuola secondaria di primo grado a Bagnacavallo. Interverranno la referente dell’Istituto comprensivo Adriana Pasi e l’assessore alle Politiche educative Ada Sangiorgi.

Sarà poi la volta dell’associazione Amici di Neresheim, rappresentata da Francesco Ravagli, che introdurrà le molteplici occasioni di scambio, dialogo e conoscenza promosse in questi lunghi anni di attività. Fra queste figurano i contatti con studentesse e studenti che da Bagnacavallo sono partiti per un periodo di studio all’estero grazie all’Erasmus: alcuni di loro saranno presenti per raccontare dal vivo la loro esperienza.

Si svolgerà infine la cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza onoraria alla professoressa Sofia Corradi, con interventi dell’europarlamentare Damiano Zoffoli e dell’assessore regionale Andrea Corsini. La professoressa sarà introdotta da Maria Pia Di Nonno, ricercatrice presso l’Università La Sapienza di Roma, autrice del libro Europa. Brevi ritratti delle Madri Fondatrici (Edizioni di Comunità) e vincitrice quest’anno del Premio Altiero Spinelli della Commissione Europea.

All’iniziativa, coordinata dalla presidente del Consiglio comunale Perla Micheli, parteciperanno assessori e consiglieri comunali e alcuni rappresentanti del Consiglio regionale. Le conclusioni saranno affidate al sindaco Eleonora Proni.

Oltre ad avere ideato quel modello di esperienza interculturale che si sarebbe concretizzata nel Programma Erasmus, Sofia Corradi si è attivamente impegnata per ben diciotto anni in attività di ricerca e di promozione affinché la sua idea innovativa diventasse realtà. In occasione del Trentennale del Programma Erasmus, nel 2017, la professoressa ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali l’onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica conferita dal Presidente della Repubblica e la Gran Croce del Re Alfonso X il Savio dal Governo spagnolo.

Per maggiori informazioni:   0545 280889
www.sofiacorradi.eu

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento