mercoledì 31 ottobre 2018

Il centenario della morte di Giannetto Vassura

La celebrazione a Cotignola


Una giornata ricca di emozioni quella vissuta dalla città di Cotignola.


Il vicesindaco Pier Luca Baldini sottolinea come la settimana cotignolese ricca di eventi in occasione di questa ricorrenza, si sia conclusa con soddisfazione, dovuta sia all’elevata partecipazione della cittadinanza che delle autorità militari e civili. 

Un proficuo lavoro organizzativo, costruito nel tempo, per ottenere tale risultato, che è stato confermato anche in occasione della presentazione del libro dedicato all’aviatore, dell’autore Daniele Filippi, tenutasi presso il Sacrario del Suffragio, con grande partecipazione di pubblico.

La mattinata è iniziata con la deposizione delle corone presso il cimitero monumentale di Cotignola e presso la casa natale di Vassura. Il momento più atteso è stato l’arrivo di un Agusta A129 “Mangusta” del 7° Reggimento Aviazione dell’esercito “Vega” di Rimini Miramare: l’elicottero ha sorvolato il cimitero durante la commemorazione, per onorare la figura del sergente pilota, e successivamente ha affascinato grandi e piccoli con le sue evoluzioni in volo, prima dell’atterraggio avvenuto presso il campo sportivo di Via Dante Alighieri. Successivamente i piloti si sono fermati a conversare con la cittadinanza per circa un’ora, raccontando le missioni all’estero e il funzionamento delle attività di volo.

La giornata si è conclusa poi a palazzo Sforza, con il saluto dei partecipanti e delle autorità locali e la proiezione di suggestive immagini dei velivoli dell’epoca.

Le iniziative sono state organizzate dal Comune di Cotignola in collaborazione con il 7° Reggimento Aviazione dell’esercito “Vega” di Rimini Miramare.

Giovedì 8 novembre alle 10 all’aeroporto militare di Rimini Miramare, ci sarà la cerimonia di commemorazione e deposito di una corona presso il nuovo monumento eretto in onore del sergente Giannetto Vassura; per Cotignola parteciperà una delegazione composta dall’Amministrazione comunale e dall’istituto comprensivo “Don Stefano Casadio”; i cittadini che volessero partecipare, dovranno registrarsi entro mercoledì 7 novembre presso l’Ufficio Cultura, telefono 0545 908873.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento