mercoledì 17 ottobre 2018

Il Dernier regard di Franca Franciosi

Di Angelo Ravaglia

Franca Franciosi, scomparsa discretamente nei giorni scorsi dopo lunga malattia, rappresentava l’anima del comitato Dernier regard


Si è opposta alla speculazione edilizia in via Villa, a ridosso del ponte delle lavandaie dal 2005 al 2008.

Il Comitato si batté per la riforma del progetto raccogliendo centinaia di firme di cittadini contrari fintanto che l’Amministrazione comunale lughese fu costretta a cedere cambiando il piano: 99 appartamenti previsti, ne furono costruiti solo 66.

Di questi furono venduti solo una decina con il conseguente fallimento della società immobiliare costruttrice ed il pesante coinvolgimento della Fondazione e Banca di Romagna che la finanziavano.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’abnegazione, il coraggio, la generosità di Franca Franciosi, semplice pensionata, già dipendente della farmacia Rossi.

Rimpiangiamo lei, vera testimonianza di virtù civiche e di volontariato per il bene comune.

Come rimpiangiamo il campo di papaveri inutilmente sacrificato alla speculazione edilizia che avrebbe fatto felici i cittadini lughesi ed un pittore impressionista francese : da qui il nome del Comitato Dernier regard ( ultimo sguardo).

Adieu.

Angelo Ravaglia
(Comitato Dernier regard per il parco delle lavandaie) 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento