martedì 16 ottobre 2018

Il Prototipo di Container Cucina Mobile Scarrabile

Progettato da Argelli e Bovinitaly


Fra le attrazioni che hanno caratterizzato la Fiera dell’Agricoltura di Sinalunga, che si è chiusa con grande partecipazione di pubblico, c’era anche il nuovissimo Container Cucina Mobile Scarrabile.

Una struttura ideata dalla ditta Argelli Srl di Fusignano (specializzata nella realizzazione di tensostrutture) e dalla Cooperativa Bovinitaly, capofila del progetto co-finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito della Misura 16.2 del PSR 2014-2020. 

Il prototipo della nuova struttura è stato infatti ideato, all’interno del progetto “Meat & Value”, come elemento fondamentale nella strategia di valorizzazione e miglioramento delle pregiate carni dei bovini di razza Chianina certificati IGP Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale allevati in Toscana. Nel corso della Fiera, il pubblico ha potuto gustare piatti a base di Chianina realizzati con le innovative attrezzature della Cucina Mobile a cura degli chef professionisti della Chianino srl, partner del progetto. 

L’idea innovativa alla base del progetto nasce dall’esigenza di valorizzare un prodotto di qualità come le carni di Chianina anche in situazioni di campo come il cosiddetto “Street Food”, dove di solito non è possibile avere le prestazioni di una cucina professionale, per gli elevati costi di allestimento, gli spazi ridotti in cui si opera e la velocità con cui è richiesto di allestire e smontare gli stand. 

E’ proprio per dare una soluzione a queste esigenze che è stato progettato il Container Cucina Mobile Scarrabile. Si tratta di un innovativo container con misure standard ISO 20’, dotato di sistema elettroidraulico di scarrellamento autonomo (220 V), che consente di avere una ristorazione professionale mobile, operativa in sole tre ore e senza bisogno di specifici mezzi di sollevamento (visto che la procedura di scarrellamento avviene tramite comando a distanza con pulsantiera). 

Il risultato è sorprendente: grazie a semplici manovre, in parte automatizzate dagli impianti idraulici, si ottiene una cucina professionale di 36 metri quadrati perfettamente operativa, dotata delle più moderne tecnologie per cotture professionali, indispensabili per esaltare le qualità di queste carni, che può essere messa al servizio di grandi eventi, con una capacità di 250 pasti/ora. Una struttura peraltro molto efficace anche in situazioni di pronto intervento, visto il ridotto tempo di installazione. 

Tecnicamente, si tratta di un container le cui pareti laterali sono apribili, in modo da ottenere due pensiline dotate di pedane che creano due ambienti: uno ad uso magazzino, l’altro ad uso preparazione delle pietanze e mescita. Una grande innovazione del Container Cucina Mobile Scarrabile risiede poi nel tetto sollevabile - mediante quattro pistoni idraulici con una escursione di 60 cm - che permette di dare maggiore spazio a tutto l'ambiente cucina e consente una migliore circolazione dell’aria a beneficio dell’ambiente di lavoro. Una novità assoluta nel suo genere e gestibile sempre tramite comando a distanza con pulsantiera.

L’illuminazione interna è stata progettata e realizzata con tecnologia led per mantenere sempre alta l’attenzione al contenimento dei consumi energetici e per massimizzare la durata dell’impianto. L’alto contenuto tecnologico della soluzione è stato progettato e sviluppato dallo staff Argelli, per dare una soluzione flessibile, rapida e conveniente ad esigenze sempre più complesse, sia nell’ambito della ristorazione professionale temporanea sia nelle situazioni di pronto intervento. “Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto con questa innovativa struttura – sottolinea Lorenzo Bernardi, direttore generale di Argelli srl -. L’alto contenuto tecnologico della soluzione è stato progettato e sviluppato dal nostro staff per dare una soluzione flessibile, rapida e conveniente ad esigenze sempre più complesse, sia nell’ambito della ristorazione professionale temporanea sia nelle situazioni di pronto intervento”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento