sabato 13 ottobre 2018

Oltre tremila persone al Sonora Radio Fest

In una sola giornata per una Fiera specialistica non campionaria


Oltre 3mila persone hanno partecipato al Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio della Regione Emilia-Romagna.




Nell’antico convento di San Francesco di Bagnacavallo migliaia di ragazzi, tra cui circa 400 studenti delle scuole superiori, hanno assistito per tutta la giornata a incontri, concerti, dj set e laboratori sul mondo della radio.

“Il successo di Sonora Radio Fest conferma l’importanza di iniziative come queste, dedicate alle politiche giovanili e messe in campo dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna – dichiara il sindaco con delega alla Cultura dell’Unione Riccardo Francone -. Lo consideriamo da una parte un punto di arrivo perché è il risultato di dieci anni di lavoro con Radio Sonora e dall’altra un punto di partenza per sviluppare nuove strategie e raggiungere nuove mete nella partecipazione e protagonismo delle generazioni giovanili”.

Per tutta la giornata sono state allestite quattro postazioni radio, in cui si sono alternati, tra gli altri, conduttori, comici, cantanti e youtuber. Alcuni noti personaggi radiofonici, come Matteo Caccia, Federico Taddia, Andrea Borgnino, Laura Gramuglia e il Trio Medusa, hanno parlato della loro esperienza in radio, mentre le diverse realtà che collaborano con Radio Sonora hanno partecipato a una tavola rotonda con le web radio della Regione Emilia-Romagna. Spazio anche ai personaggi più amati dai giovani, come gli youtuber Human Safari, Fraffrog, Richardhtt, Danny Metal e The Walking Nose e i rapper Claver Gold e Inoki, protagonisti di un talk rap. Non è poi mancata la musica, con il concerto di Moder e di Giorgio Poi.

“È stata una giornata fantastica – commenta Gianni Gozzoli, direttore artistico di Radio Sonora -. Abbiamo vissuto per tutto il tempo in un'atmosfera fantastica, grazie soprattutto a interventi splendidi e coinvolgenti. Ci tengo a ringraziare i ragazzi volontari di Radio Sonora e a tutti coloro che hanno partecipato”.

Sonora Radio Fest ha l’obiettivo di mettere a confronto fruitori e produttori di comunicazione radiofonica per condividere le buone pratiche per l’ideazione di percorsi aggregativi, lo sviluppo di contenuti di valore, la crescita della creatività e la valorizzazione di nuovi talenti.

Sonora Radio Fest è stato organizzato dall’associazione Sonora social club, che gestisce Radio Sonora, in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e il Comune di Bagnacavallo, con il contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “Energie diffuse” e del GaEr.


Tantissimi, non per una passeggiata in centro, fare quattro chiacchere con chi incontri, ma molto interessati al prodotto in fiera

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento