mercoledì 17 ottobre 2018

Una manovra da 70 miliardi

Il doppio, altro che 38 come dicono gli altri giornali
di Arrigo Antonellini

Il primo passo della definizione della manovra economica del nuovo Governo fu decidere di portare il nostro, vostro e mio deficit sul Pil al 2,4 per cento, il 26 settembre scorso.

Da quel giorno la nostra Borsa ha avuto un crollo dell'11 per cento e ha bruciato 70 dei nostri miliardi di euro e lo spread è passato da 282 punti a 310, il che ovviamente significa perdite future sempre dei nostri soldi per il pagamento del nostro debito.

Nostri soldi in borsa, vostri e miei, dei tantissimi che hanno quattro lire in Borsa, non certo tutti ricchissimi.

Ovvio che 70 miliardi in meno a disposizione abbiano effetti restrittivi sul livello dei Consumi e quindi del PIL.

E le previsioni degli esperti ono di ulteriori cali della Borsa....

Arrigo Antonellini    

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento