sabato 17 novembre 2018

Il progetto di riqualificazione dell’area ex acetificio Venturi

Un incontro pubblico


Lunedì 19 novembre alle 20.30 presso la tensostruttura del Maracanà, in via Madonna delle Stuoie 1 a Lugo, ci sarà la presentazione del progetto di riqualificazione dell’area ex acetificio Venturi.
Per l’occasione saranno presenti tra i relatori il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il progettista architetto Alessandro Bucci, l’Amministratore delegato di Cia-Conad Luca Panzavolta, il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Lugo Paolo Nobile; sarà inoltre presente Stefano Gavelli, vicepresidente di Immobiliare Stuoie Spa.

“Siamo a un passo dalla realizzazione di un progetto di rigenerazione urbana importantissimo - ha dichiarato il sindaco Ranalli -, restituiamo alla città un’area che ha conosciuto circa tre decadi di degrado. Spazi abbandonati, inutilizzati e inutilizzabili torneranno a vivere e a dare decoro al nostro centro urbano, portando servizi di prossimità (come chiesto dai cittadini, anche una farmacia), esercizi commerciali, parcheggi e aree verdi alberate”.

“La rigenerazione urbana è l’unica chiave di lettura per un futuro sostenibile - ha aggiunto il primo cittadino -. Il territorio soffre, come ci dimostrano purtroppo le recenti tragedie in tutta Italia dovute al clima e al dissesto idrogeologico. Noi vogliamo che Lugo sia un esempio virtuoso per l’intero Paese: no al consumo di suolo, sì al recupero dell’esistente. Uno sviluppo sostenibile non solo per l’ambiente, ma anche per le imprese edili che hanno subito più di altre gli anni della crisi economica”.

Il progetto che sarà presentato il 19 novembre, è frutto del lungo lavoro di partecipazione avviato con il Masterplan nell’ormai lontano 2010: tiene infatti conto delle esigenze emerse per quanto riguarda l’inserimento di servizi e la ricucitura con il territorio circostante, attraverso passaggi ciclopedonali (alcuni dei quali nel frattempo già realizzati).

Saranno tre gli edifici di nuova costruzione: un fabbricato formato da una struttura commerciale alimentare (con superficie di vendita pari a 2.200 mq), da altre strutture ospitanti attività commerciali (esercizi commerciali di vicinato e pubblico esercizio), attività terziarie/direzionali, attività di interesse collettivo di tipo sociale, collegate da una galleria commerciale di uso pubblico e da alcune unità abitative ai piani superiori; un edificio esclusivamente residenziale; un edificio per servizi sanitari e sociosanitari che verrà realizzato dall’Ausl Romagna. La collocazione degli spazi verdi sul lato ferrovia permetterà a chi si trova in stazione, la visione dell’area verde.

L’area dell’ex acetificio Venturi sarà riqualificata anche dal punto di vista idraulico con la realizzazione di un sistema di laminazione delle acque piovane, con la realizzazione di una vasca interrata che potrà trattenere le acque piovane, rilasciandole gradualmente, contestualmente sarà inoltre riqualificata l’area verde tra via 2 Giugno e via Piano Caricatore.

La riqualificazione dell’area sita tra le vie Taglioni, Piano Caricatore e Rivali San Bartolomeo, per un totale di 20.120 mq di superficie, è indicata tra le priorità dell’Amministrazione nella programmazione urbanistica del triennio 2017-2019. L’intervento è totalmente finanziato dal promotore privato, compito dell’Amministrazione comunale è stato quello di facilitare e incentivare la realizzazione di progetti compatibili con le esigenze dell’area e dei cittadini.

Sul sito del Comune di Lugo (www.comune.lugo.ra.it) è disponibile il progetto presentato da Immobiliare Stuoie Spa, società partecipata da Lugo Immobiliare e Cia-Conad.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento