martedì 20 novembre 2018

Inaugurata in biblioteca la stanza della musica

Con l'esibizione degli allievi della scuola di musica Malerbi di Lugo 


E stata inaugurata nella biblioteca “Fabrizio Trisi” di Lugo la Stanza della musica, alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli e dell’assessora alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati.



Il nuovo spazio, illustrato durante l’inaugurazione dalla responsabile della biblioteca Luciana Cumino e dalla bibliotecaria Ivana Pagani, rende omaggio ai musicisti lughesi.

La Stanza della musica, con allestimenti scenografici di Claudio Ballestracci, accoglie infatti i fondi musicali pervenuti in dono negli ultimi anni, come una raccolta di pubblicazioni della Fondazione Rossini di Pesaro, il Fondo del maestro Luigi Penazzi e pubblicazioni rossiniane donate dall'architetto Gian Luigi Gambi. 

In primavera la biblioteca ha ricevuto in comodato d’uso il pianoforte, la scrivania e la poltrona del musicista Francesco Balilla Pratella, di cui la biblioteca possiede già un importante fondo librario e documentario. Nello stesso periodo la famiglia del dottor Claudio Guerra di Lugo, ha donato quasi 4mila opere di musica classica in vinile, tutte interpretazioni di pregio dei maggiori maestri e interpreti.

La stanza sarà utilizzata anche come sala riunioni, grazie alla presenza di un grande tavolo ovale in legno, recentemente restaurato grazie al contributo del Lions Club di Lugo.

Durante l’inaugurazione gli allievi della scuola di musica Malerbi di Lugo si sono esibiti, coordinati dal maestro Matteo Salerno, su musiche di Gioachino Rossini, Leonard Cohen, The Animals, Antonin Dvořák, Patti Smith e Georg Friedrich Händel.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento