venerdì 9 novembre 2018

No violence against women

Il Polo Tecnico Professionale di Lugo si aggiudica il premio nazionale e-twinning Indire 
di Giovanni Baldini


La prof.ssa Alice Romagnoli del Polo Tecnico Professionale di Lugo è stata a Catania per ritirare il Premio di Qualita' Nazionale Indire nell’ambito del convegno nazionale e-twinning.


Nella città etnea, la prof.ssa Romagnoli era presente anche nelle vesti di relatrice e referente di un gruppo di lavoro per la disseminazione della pratica didattica del “gemellaggio elettronico”.

Va ricordato che, pochi giorni fa, la classe da lei coordinata, la 4 U ad indirizzo Turistico, ha ricevuto il certificato di Quality Label europeo per il progetto e-twinning 2017/2018, dedicato al tema del rifiuto della violenza sulle donne. 

La classe del Compagnoni, in collaborazione con una classe francese del liceo Mermoz di Saint Louis ed una del liceo Piri Cucurova, in Turchia, ha prodotto un magazine on line dal titolo “No violence against women” (scaricabile dal link https://madmagz.com/magazine/1351616), nel quale si raccontano storie di donne vittime e di donne che, invece, hanno lottato e vinto la loro battaglia. 

Nella motivazione, si sottolineava la metodologia ludica inclusiva e coinvolgente, l'integrazione curriculare di varie discipline, la metodologia Clil e la significatività della comunicazione costante tra gli allievi dei tre stati.

Più che giustificata la soddisfazione della prof.ssa Romagnoli perché - sono parole sue - si tratta di «uno dei cinque premi nazionali che L’Unità e-twinning dell’Indire ha assegnato alle scuole superiori, tra i 1500 progetti internazionali arrivati», inoltre - le fa eco la Dirigente Milla Lacchini - «e-twinning è una modalità di gemellaggio elettronico che consente di usare le lingue sempre di più e ciò si inserisce nel solco dell’internazionalizzazione del Polo», una delle priorità strategiche dell’istituto secondario superiore di via Lumagni.

In concreto, questo premio comporta una vincita di 450 euro per la scuola per materiale didattico; inoltre «l’Unità Indire verrà prossimamente al Compagnoni – conclude Romagnoli – e farà un video su di noi (e sulle altre vincitrici, in tutto dieci, considerando i vari ordini di scuole), video che sarà usato come esempio di buone pratiche didattiche sul sito e-twinning dell’Indire.

Giovanni Baldini
Addetto-stampa del Polo Tecnico Professionale di Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento