martedì 27 novembre 2018

Premiazioni Avis Lugo 2018

Oggi martedi 27 novembre nel Salone Estense del Municipio di Lugo


Si terrà la premiazione dei Donatori che hanno effettuato 50 donazioni di sangue e oltre.
Saranno presenti il Sindaco, Davide Ranalli, l’Assessore al Volontariato, Pasquale Montalti, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, Il Direttore sanitario del Centro trasfusionale di Ravenna Dott. Daniele Vincenzi, il Presidente dell’Avis Provinciale di Ravenna Marco Bellenghi e naturalmente il Presidente ed i consiglieri dell’Avis Comunale di Lugo.

Anche quest’anno, in accordo con l’Amministrazione Comunale, l’evento si terrà nella cornice del Salone Estense del Municipio di Lugo per sottolineare l’importanza del dono del sangue per tutta la comunità cittadina.

“I donatori premiati in questa occasione - afferma Adolfo Zaccari, Presidente dell’Avis lughese - rappresentano certamente uno degli esempi più alti di cittadinanza responsabile ed è giusto che la città ne sia testimone, così come è stata testimone delle celebrazioni per il 70° anniversario della fondazione dell’Avis lughese.

“L’Amministrazione Comunale- aggiunge Pasquale Montalti, assessore al Volontariato - è pertanto orgogliosa di ospitare, come tradizione, anche la cerimonia della premiazione dei donatori per dire un Grazie sentito ai cittadini che hanno fatto della solidarietà uno stile di vita. Questo evento, come già l’inaugurazione del monumento pochi giorni fa, costituisce la testimonianza pubblica e tangibile della gratitudine della Comunità Lughese verso chi volontariamente e gratuitamente dona il suo sangue per la salute degli altri”.

“Vorrei aggiungere - continua Zaccari - che da qualche anno stiamo chiedendo ai nostri concittadini donatori un atteggiamento di ancor maggiore responsabilità, promuovendo la donazione su appuntamento. Da quando la gestione del Punto di Raccolta di Lugo è passata all’Avis Provinciale sono confluiti a Lugo i donatori di quasi tutta la Bassa Romagna, pur rimanendo soci delle rispettive sezioni.

L’affluenza maggiore rende ancor più opportuna la prenotazione che, se attuata con successo, risparmierà tempo al donatore, oltre a fornire il sangue del gruppo giusto al momento giusto. Devo dire con soddisfazione- continua Zaccari- che la risposta dei nostri donatori è stata eccellente tanto che la Sezione di Lugo ha registrato, in questi ultimi anni, un costante aumento dei donatori”.

I donatori premiati saranno 30, dei quali 21 medaglie d’oro, 7 medaglie d’oro con rubino, 2 medaglie d’oro con smeraldo. L’attribuzione delle medaglie, secondo quanto stabilisce lo Statuto Nazionale, tiene conto sia del numero delle donazioni che degli anni di appartenenza all’Avis.

La cerimonia sarà aperta al pubblico ma un invito particolare è rivolto a tutti i donatori ed ai collaboratori dell’Avis lughese.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento