lunedì 5 novembre 2018

Un incontro sul cyberbullismo a Cotignola

Con la scrittrice Luisa Mattia


Domani, martedì 6 novembre alle 20.30 nella biblioteca comunale “Luigi Varoli” di Cotignola, in corso Sforza 24, ci sarà un incontro con la scrittrice Luisa Mattia.


La serata ruoterà intorno al tema del cyberbullismo, su cui poggia il percorso del progetto di promozione alla lettura proposto alle scuole dalla biblioteca stessa. I cosiddetti “nativi digitali” vivono un’era dove i social network sono strumenti di relazione privilegiata e questo può creare quelli che in Giappone chiamano “hikikomori”, ovvero ragazzi che si costruiscono un’esistenza online a tempo pieno, rinunciano ad avere una vita vera e reale. A partire dagli anni Duemila sono andati aumentando i soggetti adolescenti al di sotto dei diciotto anni che vivono questa condizione; la prima manifestazione del disagio compare precocemente (nel 23% dei casi già al primo anno delle scuole medie inferiori).

Scopo dell’incontro è proprio quello di parlare ai ragazzi dei disagi e delle paure nascoste dietro il mondo della rete, facendolo attraverso i libri e i loro autori.

Luisa Mattia, romana, è autrice di numerosi romanzi e coordina un progetto di scrittura per la scuola. Dal 2004 è autrice, insieme ad altri cinque "soci di penna", di Melevisione, trasmissione per bambini di Rai Tre. Scrive una serie di gialli per ragazzi, I misteri di Teo, che continua ad avere notevole successo tra i giovani lettori. Dal 2003 scrive i testi per la trasmissione “Il giornale del Fantabosco” (Rai Tre). 


È autrice di testi teatrali per ragazzi e di numerosi romanzi che hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il premio Pippi 2006, dedicato a Astrid Lindgren, vinto con il romanzo La Scelta (Sinnos Editrice). Ha ricevuto il premio Andersen 2008 come miglior scrittrice con la motivazione “Per i felici esiti del complesso della sua opera narrativa, capace di affrontare differenti temi e generi della letteratura per ragazzi, sempre sostenuta da passione civile, sia quando narra l'oggi sia quando si misura con la storia”.

I ragazzi delle scuole medie di Cotignola incontreranno l’autrice la mattina dello stesso giorno; la sera Luisa Mattia parlerà del libro Cosa saremo poi (Lapis edizioni, 2017).

L'incontro è aperto a genitori, insegnanti, educatori e bibliotecari e si inserisce in un percorso formativo di educazione alle emozioni e alla cittadinanza attiva e consapevole, iniziato nel 2016 dall’Assessorato alle Pari opportunità e Politiche sociali del Comune di Cotignola, in collaborazione con la biblioteca “Varoli”. 


Per ulteriori informazioni contattare lo 0545 908874, email varoli@sbn.provincia.ra.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento