mercoledì 14 novembre 2018

Una Massa di libri


Matteo Cavezzali presenta "Icarus!

Continua al centro culturale “Carlo Venturini” di Massa Lombarda, in viale Zaganelli 2 la rassegna letteraria “Una Massa di libri”.
Domani, giovedì 15 novembre alle 20.30 sarà in biblioteca Matteo Cavezzali, con Icarus. Ascesa e caduta di Raul Gardini (Minimum Fax 2018), romanzo dedicato a uno dei misteri d'Italia per eccellenza; a dialogare con l'autore, sarà Eraldo Baldini. 

Il 23 luglio 1993 Raul Gardini viene trovato morto nella sua residenza di piazza Belgioioso, a Milano. Si è sparato un colpo in testa, o almeno così dicono, anche se l’ipotesi del suicidio urta con un muro di incongruenze e di punti non chiariti. Icarus è una storia di fantasmi. 

Di un uomo, Raul Gardini, che si ritrovò a capo di un colosso finanziario e da lì sfidò il mondo, con i suoi progetti visionari e le sue follie sportive, e di una città, Ravenna, che per un breve periodo tornò agli splendori dell’impero bizantino. 

Senza appiattirsi nella mera inchiesta giornalistica, giocando tra biografa e autobiografia, cronaca e finzione, Cavezzali compone un mosaico emozionante dal quale mancherà sempre una tessera, come dalla verità. Matteo Cavezzali è nato e vive a Ravenna. 

Collabora con diversi giornali tra cui la Repubblica e tiene un blog sul sito del Fatto Quotidiano. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati su minima&moralia, Nazione Indiana e nella raccolta Almanacco 2017. 

Mappe del tempo (Quodlibet 2017) curata da Ermanno Cavazzoni. Ha scritto testi per il teatro messi in scena in Italia e all'estero. Dal 2014 è direttore artistico del festival letterario ScrittuRa.

“Una Massa di libri” proseguirà con un calendario in divenire, aperto anche alle proposte di giovani autori che abbiano voglia di farsi conoscere. Gli incontri sono ad accesso libero e gratuito.

Per ulteriori informazioni sul calendario, visitare il sito www.comune.massalombarda.ra.it, oppure contattare il centro culturale “Venturini” al numero 0545 985812, email biblioteca@comune.massalombarda.ra.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento