martedì 11 dicembre 2018

Andiamo al cinema nella Romagna Estense

Al Cinema di Palazzo Vecchio a Bagnacavallo 


La street art è la protagonista del film documentario L’uomo che rubò Banksy di Marco Proserpio, in programma a Bagnacavallo oggi, martedì 11 e domani mercoledì 12 dicembre per la rassegna Cinema di Palazzo Vecchio. 




Il film distribuito da Nexo Digital nell’ambito del progetto La Grande Arte al cinema indaga la reazione dei Palestinesi davanti al murales di Banksy Donkey's Documents, che rappresenta un soldato israeliano che chiede i documenti a un asino, e ripercorre la storia di come nacque l’idea di rimuovere l’opera per venderla all’asta.

Gli spettatori avranno l’opportunità di spingersi oltre la vicenda e, attraverso interviste a giornalisti, galleristi, avvocati ed esperti sul tema, di riflettere sulla speculazione nel mercato della street art, sul diritto d’autore, sul confronto tra culture diverse.

Biglietti: 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto).

La sesta edizione della rassegna di cinema invernale Cinema di Palazzo Vecchio, gestita dal Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune di Bagnacavallo, proseguirà con la seguente programmazione: Widows – Eredità criminale di Steve McQueen (14, 15 e 16 dicembre), La signora Matilde. Gossip dal Medioevo di Marco Melluso e Diego Schiavo (19 dicembre), Bohemian Rhapsody di Bryan Singer (21, 22, 23, 24 e 26 dicembre).

Le proiezioni iniziano alle 21.15.

La sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5 a Bagnacavallo.

Informazioni:   320 8381863 - 329 2054014
cinemabagnacavallo@gmail.com
http://cinemabagnacavallo.blogspot.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento