sabato 1 dicembre 2018

I Signori Clienti attendono l'orario dei treni

Chi altro tratta così i suoi clienti? Tardare a far conoscere i suoi prodotti??


"La Regione ha investito 3 milioni di euro per rendere più vicine Bologna, Ravenna, Rimini e Ferrara".


Dal prossimo 9 dicembre dovrebbe partire il nuovo orario Trenitalia in Emilia-Romagna ma dall’azienda tutto tace. 

Servono risposte per i pendolari. 

A dirlo sono i consiglieri regionali Mirco Bagnari e Paolo Calvano, da sempre attivi sul tema dei trasporti.

<<Rafforzare la linea Bologna-Ravenna-Rimini e la Ravenna-Ferrara oltre che il servizio ferroviario metropolitano Bologna-Imola con tempi di viaggio più brevi e più servizi per chi sceglie il treno per spostarsi, è uno degli obiettivi della nostra Regione – spiegano Bagnari e Calvano –. Eppure, nonostante i nostri sforzi, Trenitalia non ha ancora fornito informazioni precise su quello che sarà il nuovo orario dei treni. Chi viaggia per lavoro o per studio ha bisogno di sapere che cosa succederà per potersi organizzare, questo silenzio invece genera solamente ansie e preoccupazioni con il rischio di vedersi cancellare delle corse. 

L’azienda ha il dovere di rispettare i bisogni e le esigenze dei pendolari oltre che della Regione, che ha da sempre investito nelle politiche di mobilità legate al servizio ferroviario regionale. 

La competitività di un servizio è resa possibile solo se tutti gli attori giocano il proprio ruolo al meglio con efficienza, per questo sollecitiamo Trenitalia affinché dia tempestivamente la possibilità di consultare i nuovi orari e realmente dia conto ai pendolari del potenziamento del servizio di trasporto e non si assista invece ad un suo smantellamento>>.


Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico – Assemblea Legislativa Emilia-Romagna
Tel. 051. 527.5623/ www.gruppopdemiliaromagna.it
facebook.com/gruppopdemiliaromagna
twitter.com/gruppopder
 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento