venerdì 21 dicembre 2018

La realizzazione del sottopassaggio di Bagnacavallo

La soddisfazione dei consiglieri regionali PD Rontini e Bagnari


<Siamo soddisfatti per il traguardo raggiunto dall'Amministrazione comunale di Bagnacavallo, nel voler dare risposta ad una esigenza molto sentita dal territorio, ovvero la soppressione del passaggio a livello sulla linea ferroviaria Castel Bolognese-Ravenna tra la SS San Vitale e la SP Naviglio.


In questi mesi la Regione Emilia-Romagna ha svolto un ruolo di regia tra l’Amministrazione comunale e i diversi soggetti coinvolti, arrivando ad assicurare un finanziamento, a valere sui fondi FSC 2014-2020, per 3 milioni di euro sul costo complessivo dell’opera>>.

Con questa dichiarazione i consiglieri regionali Pd Manuela Rontini e Mirco Bagnari salutano l’ultimo passaggio formale, in ordine temporale, per un’opera attesa da molti anni dall’intera provincia di Ravenna:

<<Una bella notizia – continuano i consiglieri Dem – resa possibile anche grazie ai 3 milioni assicurati dalla Regione che, sommandosi ai 5 milioni e 800mila euro del Comune (che si farà anche carico degli espropri), ai 2 milioni e 800mila di Rfi e ai 600mila euro della Provincia, determinerà la realizzazione di un sistema di rotatorie, oltre al sottopassaggio vero e proprio. 

Un’opera particolarmente importante, quindi, per un costo complessivo dell’intervento che arriva a oltre 12 milioni di euro. 

Un obiettivo complicato, ottenuto grazie alla tenacia della sindaca Eleonora Proni, che ha trovato l’unanimità del Consiglio comunale. La dimostrazione che le Istituzioni hanno voluto e vogliono essere al servizio dei cittadini e delle imprese>>.

Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico – Assemblea Legislativa Emilia-Romagna
Tel. 051. 527.5623/ www.gruppopdemiliaromagna.it
facebook.com/gruppopdemiliaromagna
twitter.com/gruppopder

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento