martedì 11 dicembre 2018

Un progetto di parco inclusivo a Lugo

Brindo alla gioia


Nella Sala Giunta del Comune di Lugo, gli assessori Lucia Poletti e Fabrizio Casamento, insieme a Carla Golfieri, dirigente dell’area Welfare dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e Lucia Luminasi dell’Ufficio tecnico del Comune di Lugo, hanno incontrato gli organizzatori dell’evento “Brindo alla gioia” svoltosi lo scorso 30 settembre in piazza Mazzini, all’interno del Pavaglione, iniziativa che aveva l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare all’acquisto di giochi per un futuro “parco inclusivo per la città”.


Erano presenti all’incontro Davide Solaroli, Stefania De Gaetano e Silvio Drei, accompagnati dalla vicepresidente dell’Anffas Lugo, Anna Maria Paoletti.

In apertura, Solaroli ha informato che la somma totale raccolta durante l’evento ammonta ad euro 11.351,85, frutto di libere donazioni di cittadini e di sponsor, nonché della vendita dei calici distribuiti per il brindisi al termine dell’Inno alla Gioia di Beethoven, eseguito da oltre 350 musicisti. “Un risultato straordinario - come ha tenuto a sottolineare l’assessore Fabrizio Casamento - per il quale l’Amministrazione comunale non può che esprimere il suo più sentito ringraziamento”.

Accogliendo l’invito degli organizzatori, l’Amministrazione comunale si farà promotrice di un tavolo di lavoro per la elaborazione di un progetto di un parco inclusivo, al quale saranno invitati a partecipare le associazioni che si occupano di persone disabili, i Servizi sociosanitari del territorio, la neuropsichiatria infantile, nonché le famiglie che vivono quotidianamente la disabilità. Con la somma raccolta in occasione dell’evento, verranno acquistati i primi giochi, giostre sicure e accessibili a tutti i bimbi della città. “Accogliamo con favore la richiesta degli organizzatori dell’iniziativa di dare vita a un percorso condiviso - ha dichiarato l’assessora Lucia Poletti - un piccolo grande passo verso una reale e concreta inclusione all’interno della comunità lughese”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento