sabato 26 gennaio 2019

Musicaust al Gulliver di Alfonsine

Un evento-concerto per celebrare la Giornata della Memoria


Domani, Domenica 27 gennaio Alfonsine celebra la Giornata della memoria con un evento-concerto nel cinema Gulliver, in piazza Resistenza 2. Alle 16.30 va infatti in scena “Musicaust”, iniziativa che unisce brani musicali al racconto storico delle deportazioni.


Musicaust vuole dare luce alle donne deportate o perseguitate dai regimi nazifascisti, attraverso la storia di alcune musiciste, pittrici e poetesse che hanno usato l’arte e il loro coraggio per affrontare situazioni drammatiche. Per alcune artiste si è trattato di vivere forse le loro ultime ore con dignità, facendo quello che più elevava l'essere umano: suonare ed esprimersi. La musica divenne così un grande "strumento di resistenza". 


Ne sono la dimostrazione i concerti clandestini nell'Amsterdam occupata, organizzati da Rosy Wertheim, le composizioni di Henriette Bosmans, la vita della violinista Alma Rosé, nipote di Gustav Malher, che fu direttrice dell'orchestra femminile ad Auschwitz, i poemi e i brani di Anita Lasker Wallfish e Ilse Weber, la pianista Alice Herz-Sommer che riuscì a salvare la propria vita e quella del figlio grazie al suo ferreo carattere.

Alcune musiche sono state raccolte nel tempo da Miriam Di Pasquale, pianista, clavicembalista e direttore d’orchestra che insegna alla Fondazione Milano. Esploratrice degli universi sonori e profonda conoscitrice di diverse culture, Di Pasquale suona e racconta “al femminile” in alcuni suoi progetti, primo dei quali “Alma e le altre”, dedicato ad Alma Schindler Mahler. Il racconto storico delle deportazioni è invece spiegato dal giornalista Alan Davìd Baumann, con l’ausilio di testimonianze, tra le quali quelle di Edith Bruck e delle opere pittoriche di Eva Fischer. L’ingresso è libero.

Dopo il concerto, alle 18, nella galleria del Museo della battaglia del Senio verrà inaugurata la mostra fotografica “Per non dimenticare”, a cura di Marina Giusti e Maurizio Tanzi. L’esposizione sarà aperta fino al 17 febbraio nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dal 9 alle 12; il lunedì, mercoledì e venerdì anche dalle 14 alle 17.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento