giovedì 24 gennaio 2019

Quando Masiera aveva la spiaggia

A treb con nonna Gina ricordiamo quei tempi


Oggi, giovedì 31 gennaio alle 20 il centro civico di Masiera, in piazzetta Martiri di Borgo Pignatta, ospiterà la presentazione del libro Quando Masiera aveva la spiaggia – A treb con nonna Gina ricordiamo quei tempi, a cura di Franco Orselli e Fabio Tossani.


A presentare il volume sarà, assieme agli autori, Franco Ponseggi.

Interverrà l’assessore alla Cultura del Comune di Bagnacavallo Enrico Sama.

Il libro è impostato come un “trebbo” romagnolo, in cui i fatti vengono narrati non in ordine cronologico ma in modo informale, passando da un argomento all’altro, così come succedeva una volta, nelle stalle, quando ogni partecipante diceva la sua e un fatto narrato ne richiamava un altro in maniera estemporanea.

La serata, promossa dal Consiglio di Zona di Masiera assieme al Comune, vedrà la partecipazione di nonna Gina e degli altri anziani che hanno contribuito alla stesura del volume.

«L’idea di dare alle stampe questo lavoro su Masiera l’ho avuta quando, nel corso di una ricerca riguardante i soprannomi, nonna Gina ricordò i residenti nelle strade durante gli anni Trenta – spiega Franco Orselli nell’introduzione –. Assieme all’amico Fabio Tossani abbiamo allargato la ricerca intervistando alcuni coetanei di nonna Gina, indagando un periodo della vita degli abitanti di questo territorio prima del buio della seconda guerra mondiale. È nostra intenzione, attraverso questo lavoro, dare un quadro della vita di un borgo rurale quale era Masiera a partire dal 1920 fino all’occupazione tedesca e al passaggio del fronte del Senio durante la seconda guerra mondiale. La storia non può e non deve essere soltanto quella dei grandi eventi e dei personaggi famosi che l’hanno attraversata, deve comprendere i piccoli avvenimenti e coloro i quali hanno costruito, giorno dopo giorno, le fondamenta sulle quali è cresciuta la società odierna.»

Saranno disponibili copie del libro a offerta libera. Il ricavato sarà devoluto all’Opera Santa Teresa di Ravenna.

Info: 0545 280889 (ufficio Cultura e Comunicazione del Comune).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento