lunedì 28 gennaio 2019

Un punto all'ordine del giorno del Consiglio comunale di Baganacavallo

A cosa servono i Consigli comunali?

Stiamo per rinnovarli e in alcuni casi c'è ancora anche la ricerca del nostro voto di preferenza ma le loro competenze sono state trasferite già da tanti anni al consiglio del Comune della Romagna estense, quello dell'Unione.

I consigli comunali si riuniscono non più di dieci volte l'anno, con mediamente un paio di punti all'odg, oltre ovviamente ad interpellanze, approvazione dei verbali e ricorrenze e manifestazioni.

Certo, alcuni di loro saranno poi scelti dai partiti e dalle Liste Civiche a far parte del Consiglio che conta, quello con i poteri.

Così ovviamente anche per i sindaci, per i quali la campagna elettorale sarà come sempre durissima, senza esclusione di colpi, come si usa dire, è già iniziata.

Ma per cinque anni saranno solo assessori della Romagna Estense in attesa che il partito o la lista civica che vincerà le elezioni avrà la cortesia di informarci sul nome dell'"eletto", chi loro sceglieranno come il numero uno dell'Unione.

Intanto il Consiglio comunale di Bagnacavallo si riunisce questa sera, lunedì 28 gennaio alle ore 18.30 con un solo punto all'ordine del giorno, un parere, quello sul progetto, ormai definitivo delle opere di collegamento viario tra la SP Naviglio e SP S.Vitale, con contestuale soppressione del passaggio a livello posto al km 17+148 (via Bagnoli superiore) della linea Castelbolognese-Ravenna.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento