mercoledì 30 gennaio 2019

Vivere non sopravvivere

Il concorso canoro per Cristiana Ferretti


Appuntamento finale con “Vivere, non sopravvivere”, il primo concorso canoro per giovani promosso dall’associazione “In chiave Cristiana” con il patrocinio del Comune di Lugo



Domani giovedì 31 gennaio alle 20.45 ci sarà infatti il debutto assoluto al teatro Rossini dei concorrenti selezionati nelle fasi preliminari del concorso, voluto per continuare il cammino di vita con Cristiana Ferretti, scomparsa nel 2012.

Un lavoro dall’ampio respiro, che vede impegnati nelle due giurie di gara personalità di spicco del mondo musicale. William Matteuzzi, Matteo Salerno, Angelo Nicastro e Carlo Argelli per la musica lirica; Roberta Montanari, Paolo Parmiani, Lorenzo Guerra e Cecilia Ottaviani per la musica leggera. La prima giuria è presieduta da Gloria Banditelli, mezzosoprano e docente al conservatorio di Ferrara per la lirica; per la musica leggera, presiede invece Emanuela Cortesi, insegnante, cantante professionista, compositrice e vocalist di prestigiosi artisti.

Le selezioni si sono svolte dal vivo presso la scuola di musica “Giuseppe e Luigi Malerbi” di Lugo, i cui spazi sono stati messi a disposizione gratuitamente dalla direzione dell’istituto a sostegno dell’iniziativa.

La serata, presentata da Paolo Parmiani, vedrà inoltre l’esibizione del coro di amici di Cristiana, che ogni anno si forma per l'occasione, diretto da Amilcare Zanoni e accompagnato da Matteo Caradossi alla tastiera, Francesco Moretti e Stefano Clò alla chitarra, Vittorio Veroli al violino, Riccardo Satta e Marcella Trioschi al violoncello, Tommaso Zappi al contrabbasso, Ilaria Bertini e Giorgio Biggi al flauto, Andrea Bartoli alle percussioni.

di un coro formato da una ventina di elementi, nove musicisti che eseguiranno alcuni brani in tema con il titolo della serata. Ospite d’onore la soprano Daniela Pini, attualmente protagonista in teatri nazionali e internazionali, impegnata anche a livello formativo in iniziative legate al canto e alla musica. I cantanti della sezione lirica saranno accompagnati dal maestro Marco Laganà al pianoforte, mentre i cantanti della sezione leggera si esibiranno accompagnati da una base musicale.

L’obiettivo sarà anche continuare a sostenere opere e persone bisognose. In particolare, continua il sostegno a distanza di cinque bambini dell’opera educativa Sao Charbel di Petropolis in Brasile attraverso la Fondazione Avsi.

Parteciperà alla serata Debora Donati, moglie di Dario Alvisi malato di Sla recentemente scomparso e presidente della associazione “Insieme a te” di Faenza, che ha realizzato il progetto per restituire alle persone malate di Sla o con gravi disabilità la possibilità di fare un bagno in mare, attraverso un accesso facilitato e attrezzato con tutti gli ausili e i supporti necessari. L’estate scorsa l’impegno di questa associazione ha portato infatti alla inaugurazione del primo stabilimento balneare “Tutti al mare nessuno escluso” per disabili della Romagna, a Punta Marina.

“A sette anni dalla morte di Cristiana, il concorso promuove la vita che vince - spiega Gianna Babini, presidente dell’associazione -. È la vita di Dio che ci fa vincere su ogni dolore e sofferenza, ed è vivere, non sopravvivere”.

Ai due vincitori del concorso, che saranno proclamati a fine serata, verrà assegnata una borsa di studio, ciascuna del valore di 1200 euro, da utilizzare per lo studio del canto. L’ingresso è a offerta libera. 

Per informazioni e prenotazioni per partecipare alla serata, chiamare il 347 3124071 (Luisa), oppure 333 1173333 (Sara).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento