lunedì 11 febbraio 2019

Andiamo al cinema nella Romagna Estense

Alla multisala Alfonsine-Lugo-Fusignano-Baganacavallo


Santiago Italia di Nanni Moretti




L'appuntamento del “Giovedì Club” del cinema Gulliver propone, il 14 febbraio alle ore 21, un evento speciale dedicato ai rifugiati politici cileni che negli anni '70, in fuga dalla brutale repressione della dittatura di Pinochet, furono accolti in Romagna, dove poterono integrarsi e cominciare una nuova vita. 


La serata, organizzata in collaborazione con Gentes – Settesere, prevede la proiezione del nuovo film del maestro Nanni Moretti “Santiago, Italia”, documentario che parte dall'11 settembre 1973, data del tragico colpo di stato perpetrato dal generale Pinochet ai danni del governo democratico di Salvador Allende in Cile, per raccontare, attraverso interviste e testimonianze di toccante umanità, un'Italia solidale che sembra lontana anni luce da quella di oggi.

Al termine della proiezione, incontro con gli ospiti della serata, Nancy Adela Marchant, Lina Rodriguez Marchant e Giulio Salgado, che racconteranno la loro esperienza di cileni residenti in Romagna da tempo in seguito ai drammatici eventi descritti e ricordati nel film di Moretti, opera di grande valore civile tra storia e presente.


Giovedì 14 Febbraio 2019
proiezione unica ore 21
SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti

Il nuovo film di Nanni Moretti è un documentario che parte dall'11 settembre 1973, data del colpo di stato del generale Pinochet in Cile che pone fine al sogno democratico di Salvador Allende.

Attraverso interviste realizzate dallo stesso Moretti e materiale d'archivio, viene ricostruita la storia di quel periodo drammatico, durante il quale alcuni diplomatici dell’Ambasciata italiana a Santiago hanno reso possibile la salvezza di tante vite umane, ospitando centinaia di richiedenti asilo in fuga dalla dittatura e dalla sua brutale repressione. 

Molte persone vennero accolte in Italia, anche in Romagna, dove iniziarono una nuova vita grazie a uno spirito solidale che il nostro paese sembra aver smarrito.

La visione di questo film è consigliata a chi voglia riprendere in mano il filo della storia cilena attraverso le testimonianze di chi quella storia l’ha vissuta e senza le quali è difficile se non impossibile interpretare sia i fatti del passato che riuscire a comprendere il presente, anche quello più propriamente italiano.

Durata: 80 min.

Trailer del film: https://youtu.be/ZlTJ_xvp9Ew

Ingresso

INTERO € 6,00

RIDOTTO € 5,00 ( soci ARCI – invalidi e accompagnatori).

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento