martedì 12 febbraio 2019

Donazione dell’Auser di Fusignano alla “Giovannardi e Vecchi”

Tre poltrone reclinabili per il riposo pomeridiano 


L’Auser (associazione per l'autogestione dei servizi e la solidarietà) di Fusignano ha donato tre poltrone reclinabili alla struttura per anziani “Giovannardi e Vecchi”, gestita dal Consorzio Solco di Ravenna, insieme alle associate Asscor e Corif.


L’importante gesto di solidarietà era stato preannunciato dall’associazione nell’assemblea di bilancio 2017 e si è concretizzato lo scorso dicembre, con l’acquisto di tre poltrone estendibili e regolabili. 


I nuovi ausili, che offrono una posizione confortevole per il riposo pomeridiano, sono a disposizione sia degli ospiti della Casa Residenza Anziani, sia di quelli del Centro Diurno.

Non si tratta della prima iniziativa a sostegno della struttura Giovannardi e Vecchi da parte di Auser Fusignano. «Oltre ai contributi offerti per attrezzature e arredi - spiega Achille Bezzi, Coordinatore Responsabile di Struttura - da anni i volontari Auser ci supportano in attività di manutenzione, trasporto ospiti per visite mediche e partecipazione ad attività esterne, fattorinaggio e piccole commissioni. Questa presenza, utilissima e mai invasiva, viene arricchita dalle qualità umane dei volontari, che mettono a disposizione degli ospiti e degli operatori, favorendo un clima sereno e familiare».

«A nome di tutto il personale del Giovannardi e Vecchi - aggiunge infine Bezzi -, consapevole dell’impegno sociale che contraddistingue Auser Fusignano in tutto il territorio, desidero esprimere un sentito ringraziamento nei confronti di tutti i volontari, confidando che questa collaborazione possa continuare a lungo».

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento