martedì 12 febbraio 2019

Simone Greco ha vinto la seconda prova regionale "open"

Un ruolo di primo piano nel panorama schermistico italiano, uno dei primo al mondo 


Lo schermidore lughese Simone Greco ha conquistato a Modena una splendida vittoria nella seconda prova regionale "open" di spada maschile.



Una prestazione sontuosa quella di Greco, che ha messo in evidenza ancora una volta le sue straordinarie doti tecniche. 

Dopo avere concluso il girone eliminatorio senza sconfitte, lo spadista lughese ha superato quotati avversari nei successivi turni di eliminazione diretta, fino a giungere alla combattuta finale in cui si è imposto sull'esperto schermidore modenese Francesco Varone.

Simone Greco ha così trionfalmente ottenuto la qualificazione alla prova nazionale in programma a fine marzo nella cittadina veneta di Caorle.

Ma le buone notizie per Lugo non finiscono qui: anche la gara di spada femminile è stata ricca di soddisfazioni. 

Sono infatti ben tre le atlete lughesi che hanno conquistato il pass per Caorle grazie agli ottimi risultati ottenuti oggi a Modena. 

Si tratta di Isabella Signani (oggi classificatasi quinta), Melinda Mancinelli (nona) e Ilaria Battazza (decima), che si aggiungono a Sara Billi, già qualificata di diritto. Buona anche la gara di Sofia Billi, che agli spareggi manca di un soffio la qualificazione.

Complessivamente saranno dunque cinque gli schermidori lughesi a disputare la prova nazionale: decisamente uno straodinario risultato per Lugo, che si dimostra così una realtà ormai solida e strutturata nel panorama schermistico italiano.

(Nelle foto: Simone Greco a Modena durante la premiazione)

Società Schermistica Lughese

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento