venerdì 8 febbraio 2019

Vergogna per la riunione dei consigli dei ministri davanti ad una tragedia di Stato

Ci siamo purtroppo



La prima notizia dei media di oggi è l'abbattimento di una parte del ponte Morandi di Genova, alla presenza di quattro o cinque membri del Governo, con tanto di caschetto protettivo.
Vadano a lavorare per il bene del Paese.
"Un bel momento - dice il nostro Capo del Governo - di rilancio e di riscatto".
Riscatto per le vittime, per .gli sfollati?
E' stata stata una strage di Stato.
Di quale governo? Lo dovrà dire la Magistratura; chi governa oggi è lo Stato, e di Stato ce n'è uno solo, indipendentemente da chi abbia avuto più voti.
Viaggiare su una strada e morire per il crollo di un ponte è strage di Stato.
Uno Stato che deve solo cercare di "scusarsi", vergognarsi, urta che faccia propaganda partitica.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento