giovedì 21 marzo 2019

Fiumi Uniti & Terre del Lamone

Mercoledì 8 maggio alle ore 15.30 a Ravenna

Alla fonte a Crespino del Lamone
Ravenna, per la sua posizione biogeografica, nasce come città sull’acqua, circondata da corsi e specchi d’acqua che ne caratterizzano la storia ecologica e culturale.

Con il trascorrere del tempo e l’opera dell’uomo, questa impronta originaria si è affievolita e l’attenzione si è concentrata verso il mare. I corsi d’acqua che avvolgono la città, il Lamone a nord, Ronco e Montone convergenti nei Fiumi Uniti a sud, sono passati un po’ in secondo piano. Negli ultimi anni si è operato per contrastare la tendenza a considerarli alla stregua di canali di deflusso verso il mare, e si è avviato un ripensamento del fiume come risorsa antica, capace di recuperare valori estetici, benessere e ricchezza racchiusi nel patrimonio ambientale, territoriale e culturale che ebbe origine sulle sue rive.

In tal senso si sono affermati due progetti, capaci di suscitare interessi diffusi e coinvolgere i cittadini: Lamone Bene Comune, ideato e condotto nel contesto dell’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo, si è sviluppato lungo tutta la direttrice del corpo idrico, che nasce in Toscana e sfocia nei pressi di Marina Romea, a Ravenna, coinvolgendo tutte le comunità insediate lungo il proprio corso; Fiumi Uniti Per Tutti, concepito e sviluppato come Laboratorio Urbano dal CEAS di Ravenna, ha stimolato idee e progetti condivisi per la realizzazione di un parco urbano diffuso, luogo di fruizione turistica di paesaggi urbani, rurali e naturalistici di elevata qualità. Due tessere, nuclei fondanti di un mosaico composto di acqua e natura, che dalla città di Ravenna aspirano ad aggregare altre tessere per comporre un più vasto mosaico di spazi ed occasioni per valorizzare luoghi dell’entroterra romagnolo.

Ravenna 2019 rappresenta l’appuntamento ideale per rappresentare e confrontare idee progettuali originali, complementari sotto il profilo territoriale e metodologico, potenzialmente in grado di convergere per coinvolgere, coordinare ed integrare una molteplicità di attori.

Programma
ore 15.30 Registrazione partecipanti
ore 16.00 Comune Marradi (Toscana) Tommaso Triberti

ore 16.15 Regione Emilia-Romagna
Anna Maria Mele
Osservatorio paesaggio Vittoria Montaletti
Contratti di Fiume

ore 16.45 Consorzio Bonifica della Romagna
Laura Prometti
ore 17.00 Esperienze del Territorio
Lamone Bene Comune Maria Rosa Bagnari
Fiumi Uniti per tutti Luana Gasparini

ore 17.30 La voce degli stakeholders
Trail Romagna Ciro Costa

ore 17.45 Conclusioni
Comune di Ravenna Mara Roncuzzi

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento