martedì 19 marzo 2019

Foto e Parole

Alla ricerca dei dolci dimenticati al Cafè Boario & Bistrò a Lugo
di Paolo Caroli


La ciambella al marzapane. Andare per dolci dimenticati della nostra città significa cercare il bar, la pasticceria che la propone ai suoi clienti oppure girare per i forni.

Alla fine della ricerca sono al bar ed ecco l'assaggio, che è come un ritorno a casa, un tuffo indietro di anni, un modo di rivivere la mia infanzia.

E così scrivo della ciambella al marzapane con il ripieno fatto con mandorle grezze, amaretto, marmellata, non si sa con quale frutto, è un segreto della pasticcera,e qui sta tutto il suo fascino e infine la cioccolata.

L'impasto è quello della ciambella, "la brazadèla" di una volta.

L'ho assaggiata col cappuccino, è gradevolissima.

Non contento, mi sono ricordato quando la mangiava il nonno, a fine pasto
imbevuta del sangiovese migliore, rigorosamente la domenica.

Lui diceva, ti deve "cantare in bocca".

Ho stappato una bottiglia e la sensazione è proprio quella, canta davvero.

Ricordi, bei ricordi, il passato che ritorna e la commozione lievemente affiora.

Paolo Caroli

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento