giovedì 21 marzo 2019

Il quarantennale dello IOR

In onda su Teleromagna

Passato, presente e futuro dell’organizzazione che, dal 1979, rappresenta la lotta contro il cancro in Romagna: sarà questo l’argomento dello speciale “Ping Pong”, programma d’approfondimento di Teleromagna condotto da Pier Giorgio Valbonetti, che andrà in onda a partire da questai sera, giovedì 21 marzo, dalle ore 21 sul canale 14 del digitale terrestre.
L’Istituto Oncologico Romagnolo racconterà dunque, attraverso le voci dei vari ospiti presenti, il cammino che l’ha portata dall’essere una semplice quanto geniale intuizione del suo Presidente, il prof. Dino Amadori, a diventare un vero e proprio movimento di opinione popolare senza eguali in Italia, che può vantare sull’apporto di più di 500 volontari attivi. 

Una full immersion di due ore circa che rappresenterà anche l’occasione per presentare i progetti che fanno parte del futuro più prossimo dello IOR: progetti, come tradizione vuole, volti non solo a sostenere le oncologie dell’Area Vasta e la ricerca scientifica portata avanti presso l’IRST IRCCS, ma anche a diffondere la cultura della prevenzione e dei sani stili di vita, affinché la Romagna si confermi territorio d’eccellenza della lotta contro i tumori sia per gli standard di cure che per i tassi di sopravvivenza.

Per l’occasione è stato scelto un parterre di ospiti d’eccezione, a partire ovviamente dal prof. Dino Amadori, autentico artefice della nascita dello IOR e dell’Istituto Tumori di Meldola. Accanto a lui si alterneranno gli interventi di Fabrizio Miserocchi, attuale Direttore Generale dell’organizzazione, e Vincenzo Erroi, che ha ricoperto la medesima carica dal 1984 al 2012. 

Presenti anche il dott. Mattia Altini, Direttore Sanitario dell’IRST IRCCS; il prof. Ignazio Stanganelli, attualmente Responsabile della Skin Cancer Unit, tra i primi medici a beneficiare di una delle tante borse di studio conferite dallo IOR a sostegno della carriera dei futuri protagonisti della lotta contro il cancro; Luca Panzavolta, Amministratore Delegato di CIA-Conad, azienda tra le principali sostenitrici della mission dell’Istituto e primo vincitore dello “IOR Award”, il premio che l’organizzazione riconosce ai rappresentanti delle realtà imprenditoriali che si distinguono per la propria generosità verso la sua causa; la dott.ssa Elisa Ruggeri, psicologa che segue non solo i vari servizi gratuiti offerti dalla non-profit ai pazienti e alle loro famiglie ma anche la preparazione dei volontari, affinché la loro vicinanza sia la più discreta e professionale possibile; e infine Mariasole Baroncini, ragazza di Massa Lombarda che sta seguendo un percorso di formazione e crescita personale attraverso il progetto di Servizio Civile presso la sede di Lugo.

Per chiunque non avesse la possibilità di seguire la prima messa in onda della trasmissione, programmata come detto per le ore 21 di domani sera, giovedì 21 marzo, su canale 14, saranno previste numerose repliche: venerdì 22 marzo dalle ore 21 su canale 11; sabato 23 marzo dalle ore 14 su canale 74 e dalle ore 23.15 su canale 14; infine domenica 24 marzo dalle ore 15.30 su canale 11.

Paolo Grillandi
Comunicazione - Ufficio Stampa
Istituto Oncologico Romagnolo ONLUS
p.grillandi@ior-romagna.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento