mercoledì 20 marzo 2019

La manifestazione Passaggio a Nordest

Riceviamo e pubblicchiamo


Nella mattinata di giovedì 21 marzo l’Anpi di Bagnacavallo accompagnerà cento bambini dell’Istituto comprensivo Berti alla manifestazione Passaggio a Nordest.



Orizzonti di giustizia sociale promossa da Libera a Ravenna in occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

L’iniziativa fa parte del progetto Cittadinanza, Costituzione e Legalità promosso da Anpi Bagnacavallo con il patrocinio del Comune, che vede coinvolte venti classi dell’Istituto Berti tra elementari e medie di Bagnacavallo e Villanova.

Gli alunni all’inizio del mese di marzo hanno incontrato la scrittrice Anna Sarfatti, che ha parlato loro dell’importanza della diffusione della cultura dei diritti e della promozione del senso di cittadinanza. Dopo questo incontro, ogni classe ha “adottato” una vittima di mafia e sta lavorando sulla sua storia. L’idea è che ne nascano venti racconti entro la fine dell’anno scolastico.

Le spese di trasporto saranno offerte dall’Anpi e la giovane delegazione bagnacavallese porterà con sé alla manifestazione i palloncini “Per la Pace” realizzati in collaborazione con Aido e Avis in occasione della Liberazione di Bagnacavallo.

All’iniziativa di Libera parteciperà anche il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni.

Informazioni:
bagnacavalloanpi@gmail.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento