venerdì 15 marzo 2019

Le celebrazioni per la Giornata del Tricolore

A Lugo, la dove è stato "inventato"


Domani sabato 16 marzo nell’aula magna del Polo tecnico professionale di Lugo, in via Lumagni 26, sarà celebrata dalle 9.30 la Giornata del Tricolore, nel 222esimo della nascita della bandiera italiana, ideata e proposta dal lughese Giuseppe Compagnoni, evento organizzato dall’Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia) di Lugo e dall’Amministrazione Comunale di Lugo.


L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa nella sala Baracca della Rocca di Lugo, alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, del presidente dell’Unuci - Sezione di Lugo Renzo Preda e della dirigente scolastica del Polo tecnico professionale di Lugo Milla Lacchini.

“La Giornata del Tricolore è un’iniziativa su cui l’Amministrazione comunale crede moltissimo perché permette di far conoscere alle nuove generazioni la nostra storia e i valori della bandiera italiana – ha dichiarato Davide Ranalli -. Non solo, iniziative come questa ci consentono di raccontare ai nostri ragazzi le importanti gesta di un illustre lughese, Giuseppe Compagnoni, di cui Lugo e l’intera Italia sono da sempre orgogliosi. 


Ogni anno tocchiamo con mano l’importanza della Giornata del Tricolore per gli studenti lughesi, che confermano sempre la loro appassionata presenza grazie al grande lavoro fatto dall’Unuci e dal Polo tecnico professionale, a cui vanno i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale. Ci tengo a ringraziare anche il prefetto Enrico Caterino che si è da subito reso disponibile a partecipare all’iniziativa”.

Come ha spiegato Renzo Preda, dopo i saluti del sindaco Davide Ranalli e della preside del Polo tecnico professionale Milla Lacchini gli studenti dell’Istituto tecnico presenteranno il loro lavoro “Giuseppe Compagnoni e il Tricolore”.

Seguirà l’intervento dello storico Michele D’Andrea, dal titolo “L’inno svelato. Chiacchierata briosa su «Il Canto degli Italiani»”. Michele D’Andrea è nato a Roma nel 1959, ha lavorato fino al dicembre 2012 nei ruoli della carriera direttiva della Presidenza della Repubblica, raggiungendo la qualifica di consigliere e maturando una vasta esperienza nel settore della comunicazione istituzionale e nella messaggistica. 

Storico, araldista, esperto della materia onorifica e cerimoniale, studioso della musica risorgimentale, ha al suo attivo una vasta produzione di natura scientifica e divulgativa, a partire dalle conferenze sull’inno nazionale avviate all’epoca della presidenza Ciampi. 

È autore dello stendardo presidenziale, dello stemma dell’Arma dei Carabinieri e delle revisioni degli stemmi della Marina e dell’Esercito; tiene seminari in materia di cerimoniale presso università, amministrazioni dello Stato e imprese. È in uscita, per i tipi di Feltrinelli-Gribaudo, Il galateo della corrispondenza. Strumenti, stili e formule di scrittura pubblica e privata.

L’intervento conclusivo sarà a cura del prefetto di Ravenna Enrico Caterino.

La bandiera tricolore è stata ideata e proposta dal lughese Giuseppe Compagnoni, che il 7 gennaio 1797, al Congresso della Repubblica Cispadana, in qualità di delegato della Legazione di Ferrara (Lugo era sotto giurisdizione estense), ideò, promosse e fece promulgare “che si renda universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di tre colori verde, bianco e rosso e che questi tre colori si usino anche nella Coccarda Cispadana la quale debba portarsi da tutti”, come venne decretato. Oggi, in tutte le enciclopedie o testi di varia natura, Giuseppe Compagnoni è definito universalmente il “padre del Tricolore”.

È dal 1997, anno del bicentenario dalla nascita del vessillo, che Lugo celebra annualmente la Giornata del Tricolore. La particolarità che distingue la manifestazione, da sempre promossa e organizzata dall’Amministrazione comunale insieme alla sezione lughese dell’Unuci, è che essa coinvolge tutto il mondo giovanile studentesco. 

La Giornata del Tricolore è organizzata in collaborazione con il Polo tecnico professionale di Lugo, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, Confcommercio Ascom Lugo e Banca Mediolanum.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Unuci - Sezione di Lugo al numero 0545 24015, email unucilugo@racine.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento