mercoledì 17 aprile 2019

Purchè non rompano le scatole a noi

Il dramma della Libia
di Arrigo Antonellini



Siamo stati noi occidentali a romperle a loro, a questo Pese africano, e in modo drammatico, sganciando bombe e seminando morte per esportare democrazia, in realtà per importare petrolio.

E l'avevamo anche già fatto per colonizzarli un pò di decenni d'anni prima.

Con quelle bombe li abbiamo messi nei casini e ora sono sull'orlo di una drammatica guerra civile, si contano già decine di morti.

Siamo molto agitati, non per il dramma che si sta consumando in Libia, non perchè sono sull'orlo di una catastrofe con fiumi di sangue, ma perchè.....potrebbero venire a romperci le scatole, mentre quei morti devono ancora essere seppelliti.

Stiamo già litigando su questo.

Salvini "Succeda quel che succeda, da noi non vengono".

Altri del governo, meno "crudeli": "Ma sarebbero profughi di guerra, non potremo non accoglierli"..... 

Vergogna, dov'è finita la Costituzione di una paese classificato cattolico?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento