mercoledì 17 aprile 2019

Siamo europei

Il rogo di Notre Dame
di Arrigo Antonellini



Non sono certo un esperto di Divina Provvidenza.

Tanto meno credo che le catastrofi, i drammi vengano dall'alto per punire e nemmeno per farci cambiare il modo di pensare.

Magari credo alla filosofia del bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno.

Il rogo di Notre Dame è alla vigilia del giorno in cui voteremo per l'Europa.

Notre Dame non è francese è europea, è stato detto da tanti, Capi di Stato, governanti, politici.

La solidarietà è un sentimento forte, non siamo poi così cattivi, la tragedia l'ha fatta scattare, rivitalizzare, ci sentiamo più europei, già il bicchiere mezzo pieno...



Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento