giovedì 30 maggio 2019

I nuovi consiglieri del Comune di Lugo

Ma quelli che contano sono quelli del Comune nella Romagna Estense

Già le decisioni si prendono lì, dopo che l'Unione ha ricevuto già da tanti anni tutte le deleghe per le funzioni di competenza di legge dei Comuni.

Comunque a Lugo gli eletti sono stati questi:

del Pd che ha ottenuto il 38% sono stai eletti:

Gianmarco Rossato (179 preferenze), Veronica Valmori (169), Paola Dalla Valle (142), Marta Garuffi (140), Giacomo Baldini (al suo terzo mandato !? 130), Giuliano Babini (129), Enrico Marangoni (129) Alessandra Fiorini (ex Assessore 124), Rita Salvatori (114), Ivan Rossi (110), Riccardo Pagani (99), Valentina Ancarani (98) e Beatrice Ricci Iamino (80).

Sette donne su tredici, bello.

Della lista Insieme per Lugo, alleata al Pd, che ha ottenuto il 6,6%, sono stati eletti:

Luigi Pezzi (107) e Anna Giulia Gallegati (Assessore uscente 88).

Della Lega che ha ottenuto il 23,3 sono stati eletti: Fabio Cortesi (103), Francesco Martelli (50), Barbara Magnani (34), Gina Luca Scardacchi (33) e Mattia Valgimigli (28).

Di Per La Buona Politica che ha ottenuto l'11,6%, 2.000 voti contro i 4.000 del 2.014 sono stati eletti Roberta Bravi (135) e Silvano Verlicchi (132).

Al Movimento 5 Stelle che ha ottenuto l'8% spetta il seggio al candidato sindaco Mauro Marchiani.

Bocciata Valeria Ricci la cui presa di distanza dalla sinistra è risultata ininfluente, come del resto a livello nazionale.  

Nessun eletto nemmeno dei Verdi.

Che in un Comune di 30mila abitanti si diventi consiglieri comunali con 28 voti, finendo per privilegiare le famiglie numerose (il che comunque non guasta), lascia l'amaro in bocca su questa cosa del non esprimere le preferenze.  

Ma aspettiamo appunto che i dirigenti del Pd decidano quali debbano essere i consiglieri del Comune della Romagna Estense.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento