sabato 18 maggio 2019

Il Music Summer Camp di Bagnacavallo

Riceviamo e pubblichiamo


Giunto alla sesta edizione, il Music Summer Camp di Bagnacavallo diventa Accademia Bizantina Camp e offre un’originale esperienza estiva di musica, teatro e arte per i più giovani.




Il celebre camp di Accademia Bizantina, rivolto a tutti i ragazzi e le ragazze dagli 8 ai 16 anni che abbiano una formazione musicale di base, è stato presentato questa mattina presso l’albergo Antico Convento San Francesco, dove potranno pernottare i ragazzi che sceglieranno la formula residenziale.
Sono intervenuti Paolo Ballanti, presidente dell’associazione Accademia Bizantina, Luca Ragazzini, general manager di Accademia Bizantina e Massimo Morandi, presidente del Lions Club di Bagnacavallo. Ha portato poi la sua esperienza la diciottenne Giulia Bisanti, che ha vissuto alcune edizioni come partecipante e ora collabora con il camp. Era presente inoltre Paolo Camprini, gestore dell’albergo assieme a Fulvia Damiani.

Due sono i turni proposti quest’anno dall’Accademia Bizantina Camp, dal 30 giugno al 7 luglio e dal 7 al 14 luglio. Entrambi offrono la formula residenziale e non residenziale, vale a dire che i ragazzi che lo vorranno potranno pernottare presso l’albergo Antico Convento San Francesco. A fare da filo conduttore dell’esperienza sarà la preparazione di uno spettacolo musicale, di cui ogni partecipante sarà creatore e interprete in una vera sinergia tra le discipline artistiche.

Quest’anno poi il camp proporrà, sempre presso l’ex Convento di San Francesco, due serate di Festa della Musica, aperte al pubblico, giovedì 4 e 11 luglio, in cui i ragazzi si esibiranno con il loro repertorio personale. Sul palco ci sarà un incontro delle varie scuole italiane.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione è stato ricordato come il camp stia sviluppando forti radici nel territorio grazie alla collaborazione con l’Antico Convento San Francesco, che allo stesso tempo crea un’apertura all’incontro di giovani da tutta Italia. Se numerosi saranno i partecipanti del luogo, grazie all’offerta residenziale ci saranno infatti anche ragazzi provenienti da tutta l’Emilia-Romagna, da Lombardia, Liguria, Veneto e Puglia, e richieste sono state ricevute anche dall’estero. La volontà per il futuro è di sviluppare ulteriormente il camp e renderlo un polo estivo di corsi di musica, con nuovi progetti che coinvolgeranno anche i principianti, corsi dedicati alla propedeutica e al primo approccio con lo strumento e la possibilità di creare un’orchestra di giovani, per ragazzi dai 14 anni in su.

L’edizione 2019 dell’Accademia Bizantina Camp, che si avvale della direzione artistica di Alice Bisanti, si svolgerà tra la sede di Accademia Bizantina, la Scuola Comunale d’Arte Bartolomeo Ramenghi e le sale storiche dell’ex Convento di San Francesco. I docenti sono diplomati in Conservatorio o con titolo equivalente, esperti di didattica e attivi professionalmente nel loro settore di specializzazione: per la musica Alice Bisanti, Valeria Montanari, Marco Radaelli e Marta Nahon, per il teatro Matteo Cavezzali, per l’arte Margherita Tedaldi e per le danze antiche Alice Bernardi. I partecipanti saranno inoltre supportati da educatori professionali in ogni fase della giornata.

I costi e le modalità per le iscrizioni sono disponibili sul sito dedicato www.accademiabizantinacamp.it.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con il Comune, si avvale del contributo del Lions Club di Bagnacavallo.

Accademia Bizantina Camp ha inoltre il sostegno di Natura Nuova e Conad Bagnacavallo.

Informazioni: Accademia Bizantina (0545 61208 - alicebisanti@accademiabizantina.it)
Facebook: Accademia Bizantina Camp
www.accademiabizantinacamp.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento