lunedì 27 maggio 2019

Salvini: "Ringrazio chi c'è lassù"

Zingaretti "straccia" Di Maio 



La Lega è al 34,34% di consensi con 9.123.555 voti, il Pd è il secondo partito al 22,71% pari a 6.032.221 voti, M5S è al 17,05% con 4.529.905 voti. Forza Italia è al 8,78% pari a 2.333.579 voti, Fdi al 6,46% con 1.717.054 voti.

Primi pensieri.

L'astensione aumenta ancora, arriva al 45 per cento, praticamente un italiano su due non ha votato nonostante che tanti potessero scegliersi il sindaco, il voto che piace di più.

Si conferma che il voto degli italiani vola, dopo la fine delle ideologie? Si votasse tra un mese il risultato cambierebbe tantissimo?

Alle ultime europee il PD era al 40.

Un anno fa Di Maio aveva il 32 oggi il 17, poco più della metà. Non si era mai vista una sconfitta politica più forte nella storia del Paese, un grande partito cje si dimezza in un solo anno.

Salvini è da un anno il Re d'Italia, ma quasi il 70 per cento non lo ama.

Il suo commento: "La mia parola vale più dei voti".

Addirittura alla prima intervista prima zittisce chi disturba il Padrone e si presenta con la Croce, la bacia e ringrazia chi c'è lassù.

La scomunica no? L'inquisizione che punisce gli eretici non c'è più.....??

Ovvio che siamo largamente la maggioranza quelli che non lo "amano".

Non c'è più tempo da perdere in chiacchere che dividono, va buttato all'opposizione al più presto.

Zigaretti cos'hai intenzione di fare con il successo che abbiamo avuto, starlo a guardare e lasciarlo agli italiani? Ma al tuo Paese agli italiani gli vuoi bene?

Sembra di sì perchè il leader del PD dice:"Ora si lavora per un'alternativa a Salvini, dalle elezioni esce il bipolarismo, con un polo la destra estrema".

Si faccia in fretta l'altro dei due poli e si vada alle politiche al più presto per vincere.

Un paio di conti ribadiscono che come già ora in parlamento, Salvini-Berlusconi- Meloni si fermano al 49, il "resto" è il 51 e all'interno di questa maggioranza i partiti della sinistra fanno già il 30.

Di fronte alla destra estrema di Salvini che senso ha avuto il voto alla Bonino, agli altri partiti della sinistra, quello ai Verdi? 

Dov'è quella unità della sinistra che dici di aver fatto, Zingaretti?

Diamo a Salvini più tempo per recitare rosari, all'apposizione.

A proposito, lo straordinario successo del Partito DEMOCRATICO non verrà dalle Primarie, dall'aver dato agli elettori il potere di decidere loro?

I sondaggi ci davano al 17 prima delle Primarie! 

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento