giovedì 16 maggio 2019

Migliorare la sicurezza delle frazioni del Comune attraversate dalla Statale 16

Nel Piano Regionale Integrato dei Trasporti 

Mentre prosegue il percorso della Regione Emilia-Romagna per l’adozione del nuovo Piano Regionale Integrato dei Trasporti, PRIT 2025, dal Consiglio Comunale di Ravenna è arrivato un messaggio chiaro sulla necessità per il territorio di Ravenna di vedere inserite tra le priorità della Regione le varianti della Statale 16 di Mezzano e di Fosso Ghiaia.


“Abbiamo cercato a lungo una convergenza su un documento condiviso – ha affermato Fabio Sbaraglia, capogruppo PD e primo firmatario della mozione – che portasse le firme di tutti i gruppi ma per questioni tutte interne all’opposizione questo non è stato possibile e siamo arrivati al momento della votazione con tre documenti. Siamo però soddisfatti che, con l’approvazione a larga maggioranza della nostra mozione, il Consiglio Comunale si sia finalmente espresso su un tema così sentito. La palla ora passa alla Regione e dopo ancora toccherà ad ANAS.”

Con il testo approvato, i consiglieri dei gruppi di maggioranza chiedono al Sindaco e alla Giunta di sollecitare un confronto con la Regione affinché la variante esterna all’abitato di Fosso Ghiaia sia confermata nel PRIT 25 e che, all’interno dello stesso strumento di pianificazione regionale, la possibilità di realizzare la variante di Glorie, Mezzano, Camerlona, sia svincolata, pur rimanendo ad essa funzionale, dal destino dell’intera E55 in modo che ANAS possa di conseguenza procedere alla loro realizzazione.

Se infatti la variante di Fosso Ghiaia si trova già presente nel documento regionale, quella di Mezzano è implicitamente contenuta all’interno del progetto della futura E55.

“Come ripetutamente denunciato dai comitati delle località, negli abitati di Glorie, Mezzano, Camerlona – ha concluso Sbaraglia - esistono condizioni di particolare disagio e pericolosità dovuti all’attraversamento di questi paesi della Strada Statale 16 che di fatto taglia in due le località. Slegare la possibilità di realizzare la variante per quei paesi dal destino dell’E55 è l’unico modo per accelerare i tempi della sua possibile realizzazione.”

Veronica Balbi
PARTITO DEMOCRATICO RAVENNA
Tel +39 0544 281621



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento