sabato 11 maggio 2019

Un'altra tragedia!!

Si rovescia barca nel Mediterraneo uccidendo almeno 50 persone, anche donne e bambini 
di Arrigo Antonellini

Ma l'abbiamo già visto!
Erano in viaggio.... di quanto se ne parla se cinquanta francesi, cinquanta italiani muoiono per un incidente di un pullman o di un treno?

Perchè quelle cinquanta o più Persone non viaggiavano in modo sicuro (ovviamente o quasi) come viaggio io?


Perchè come dico da sempre non viaggiano in sicurezza come tutte le persone, pagando un biglietto che costa un decimo di quello che pagano agli scafisti rischiando la vita?

Ah già, loro dovevano starsene a casa loro! 

Però, mi viene in mente, per curiosità, perchè lo stavano facendo in modo tanto pericoloso con i loro figli, essendone consapevoli?

Sedici persone a bordo del natante, sono state soccorse da alcune barche di pescatori, mentre risultano ancora disperse.

Di pescatori? Nessun governo controlla più un mare che sappiamo essere "frequentato"? 

A bordo erano presenti cittadini del Bangladesh e del Marocco, tra gli altri.

 Una persona su 14 muore sulla rotta dalla Libia verso l'Europa secondo i dati dell'anno scorso. 

Un rapporto delle Nazioni Unite pubblicato a gennaio ha rivelato che sei rifugiati e migranti sono morti ogni giorno nel 2018 nel tentavano di attraversare il Mediterraneo.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento