giovedì 27 giugno 2019

CT Massa Lombarda

Riceviamo e pubblichiamo


Hanno raggiunto l’obiettivo di mantenere un posto in categoria anche per il prossimo anno le formazioni di serie C maschile del Circolo Tennis Massa Lombarda e di serie D1 femminile dell’Under Tennis.


In particolare la squadra di serie C maschile, con capitano-giocatore il maestro Ronnj Capra (classifica Fit 2.6), con in rosa i 2.8 Pier Paolo Campoli e Jacopo Bilardo, Marco Cinotti (3.1) e Andrea Martignani (4.2), Luca Caprioni (3.4), Lorenzo Montanari (3.5) nella prima fase ha chiuso al terzo posto il girone 6 in virtù del successo in trasfertasui campi del Ct Rimini (5-1) e delle sconfitte contro Ct Bologna e Ct Cesena B, poi nel decisivo playout salvezza l’affermazione per 5-1 sui reggiani del San Martino Sport. Questo il dettaglio dei risultati:

Ronnj Capra b. Andrea Ongari 1-6 6-4 7-5, Pier Paolo Campoli b. Fabrizio Bedeschi 6-3 6-2, Jacopo Bilardo b. Massimo Riccò 2-6 7-6 (2) 6-3, Fabio Pianzi b. Andrea Martignani 4-6 6-0 6-4, Capra-Campoli b. Bedeschi-Rubbini 6-4 6-4, Bilardo-Montanari b. Riccò-Pianzi 6-3 1-6 12/10.

“Oltre alla soddisfazione per la permanenza in categoria della squadra di serie C, la seconda del nostro circolo dopo il team di A1 – commenta il presidente Fulvio Campomori - vorrei sottolineare l’ottimo risultato ottenuto nelle qualificazioni regionali dei campionati under 16 dove Marco Cinotti e Jacopo Bilardo hanno staccato il pass per il tabellone nazionale”.

Per quanto riguarda invece la formazione di serie D1 femminile dell’Under Tennis, composta da Francesca Bertuzzi e Sofia Bardi (capitano Ronnj Capra), nel girone 1 ha battuto 3-0 il Rivazzurra, perdendo invece con lo stesso punteggio a Ct Cesena e Tc Cicconetti Rimini. La squadra massese si è qualificata per il tabellone playoff, nel quale al 1° turno ha ceduto per 2-1 al Ct Argenta al termine di un confronto sul filo dell’equilibrio:

Elena Scardovi b. Sofia Bardi 3-6 6-1 6-1, Francesca Bertuzzi b. Ester Guerzoni 7-5 2-6 7-5, Guerzoni-Scardov b. Bardi-Bertuzzi 6-3 6-3.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento