giovedì 13 giugno 2019

Nessuno ritorna a Baghdad

A Caffè Letterario



Domani venerdì 14 giugno continuano gli appuntamenti del Caffè letterario. Alle 21 Elena Loewenthal presenta all’hotel Ala d’oro, in via Matteotti 56, il suo libro Nessuno ritorna a Baghdad (Bompiani, 2019).
Tutto è cominciato a Baghdad, all’inizio del Novecento, o forse qualche millennio prima; a Baghdad, dove Flora, Ameer e Violette sono rimasti giovanissimi e soli quando Norma, madre inquieta destinata a mutarsi in matriarca senza età, è partita, prima di tutti gli altri, per inventarsi un’altra vita oltreoceano. Miraggi e incontri, scorci di storia e storie minime si compongono in un grande affresco che attraversa un secolo e oltre: un romanzo intriso di nostalgia e umorismo, delusioni e speranze per una famiglia di ebrei di Baghdad che affronta a testa alta un destino collettivo di viaggio, sradicamento e, forse, riconciliazione.

Introduce la serata Daniele Serafini.

Elena Loewenthal è nata a Torino nel 1960. Lavora da anni sui testi della tradizione ebraica e traduce letteratura d’Israele. Insegna cultura ebraica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita Salute San Raffaele di Milano. Collabora regolarmente con La Stampa e Tuttolibri.

La rassegna del Caffè letterario è curata da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi, con il patrocinio del Comune di Lugo.

L’ingresso è gratuito. Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it/.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento