venerdì 23 agosto 2019

Un progetto non un contratto

Il Cardinal Bassetti


Il Paese ha bisogno di sviluppo e unità e per questo «il governo, di qualunque colore sia, deve nascere su un progetto, su punti concreti non su un contratto».



Lo ha detto il presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Gualtiero Bassetti, intervistato in merito all'attuale situazione politica italiana.

Il presidente della Cei è intervenuto sul difficile momento politico che sta attraversando il Paese. 

Bassetti ha parlato degli auspici della Chiesa italiana rispetto al futuro governo, ma ha anche ricordato gli effetti della recessione economica degli ultimi anni.

«La crisi ha portato sofferenza e la sofferenza ha portato alla rabbia. La politica deve essere un servizio di carità per i cristiani. Se tutti i cristiani si impegnassero nel senso che sto dicendo, qualcosa di più risplenderebbe nella politica».

Il presidente della Cei ha parlato anche di Unione Europea. «Doveva essere l’Europa dei popoli – ha detto Bassetti – invece è diventata l’Europa del carbone e poi quella delle banche».

Leggesi chiaramente:

- Un contratto non andava bene.

- Il Governo deve nascere, il Paese ora ha bisogno in un Governo.

- Agli italiani si è data sofferenza.

La politica deve essere un servizio di carità per i cristiani.

- Serve l'Europa dei popoli non quella belle bamche

A cura di Arrigo Antonellini 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento