mercoledì 4 settembre 2019

Borse di studio a Bagnacavallo

 Messe a disposizione dall’associazione Auser 


Nell’ambito della quinta edizione del Festival del Volontariato, in piazza della Libertà a Bagnacavallo sono state consegnate le borse di studio messe a disposizione dall’associazione Auser per gli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo Berti. 



Le borse di studio, da 150 euro ciascuna per libri e materiale didattico, sono andate ai cinque studenti più meritevoli dell’anno scolastico 2018-2019: Giovanni Contessi (III E Villanova), Andra Elena Frosin (III C Bagnacavallo), Gaia Galletti (III B Bagnacavallo), Nicolò Lucchi (III D Bagnacavallo) e Enrico Solaroli (III A Bagnacavallo).

I riconoscimenti sono stati consegnati dal referente del circolo Auser di Bagnacavallo Fiorenzo Parrucci. Sono intervenuti il sindaco Eleonora Proni, l’assessore alle Politiche educative Ada Sangiorgi, il dirigente uscente dell’Istituto Berti Marisa Tronconi, il dirigente entrante Moreno Folli e il presidente della Pro Loco di Bagnacavallo Ivo Guerra.

La quinta edizione del Festival del Volontariato ha visto un lungo incontro fra il mondo del volontariato e la città. Dalle 17.30 fino a tarda sera ci sono stati spazi informativi, divulgativi e ludici proposti dalle associazioni partecipanti, coordinate dalla Pro Loco con la collaborazione del Comune. Ha funzionato inoltre uno stand gastronomico.

Dopo la consegna delle borse di studio Auser, svoltasi attorno alle 20.30, è salito sul palco Michele Fenati, per un concerto ispirato alle canzoni d’autore degli anni Settanta e Ottanta.

Il ricavato del festival, dedotte le spese, verrà devoluto a iniziative di interesse per la comunità.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento