lunedì 23 settembre 2019

Inaugurato il totem dell'Oremplast

A Massa Lombarda


La struttura coperta che ospita due campi regolari per la serie A di tennis, a Massa Lombarda, si arricchisce di un nuovo elemento.


E' stato infatti inaugurato, presso la rotatoria tra via Fornace di Sopra e via Imola, il totem simbolo della Oremplast Tennis Arena di Massa Lombarda.

Il totem è stato scoperto alla presenza della vice sindaco di Massa Lombarda Carolina Ghiselli e di diversi componenti della giunta comunale, della famiglia Pagani della ditta Oremplast, del presidente del Circolo Tennis Massa Lombarda Fulvio Campomori e del capitano della squadra che milita in serie A1 Michele Montalbini.

“L’Amministrazione comunale di Massa Lombarda è da sempre molto attenta ai valori dello sport – ha dichiarato Carolina Ghiselli -. Investire nelle strutture sportive significa garantire a tutti aggregazione sociale e benessere e noi abbiamo deciso di puntare su questo. Ringraziamo Oremplast e il Circolo Tennis per l’impegno che hanno messo in questa struttura e la ditta Arcadia che ha realizzato il totem”.

“Il futuro è nello sport – ha aggiunto Giancarlo Pagani della Oremplast -. Lo sport è infatti una meravigliosa metafora della vita perché permette di imparare il rispetto delle regole, di crescere anche grazie alle sconfitte e ai sacrifici”.

Il totem, in acciaio retroilluminato, sarà il simbolo dell'Oremplast Tennis Arena, inaugurata nel dicembre scorso grazie a un’importante collaborazione pubblico/privato, andando a riqualificare e mettere in sicurezza anche la viabilità limitrofa, grazie alla rotatoria.

I campi da tennis sono stati coperti da una struttura composta da nove archi in legno lamellare con un investimento di 550mila euro dell’Amministrazione comunale e con un contributo di 100mila euro da parte del Circolo Tennis e di Oremplast. Inoltre, l’area sportiva su cui sorgono i nuovi campi da tennis è dotata di videosorveglianza e impianto di allarme e sono stati attivati quattro punti Wi-fi ad accesso libero.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento